Indennità di mobilità

Riferimenti normativi:

Legge 223/1991

Soggetti interessati:

Lavoratori che sono stati collocati in mobilità dalla loro azienda a seguito di: esaurimento della Cassa integrazione straordinaria; licenziamento per riduzione di personale o trasformazione di attività o di lavoro; licenziamento per cessazione dell’attività da parte dell’azienda

Requisiti:

Iscrizione nelle liste di mobilità compilate dallUfficio Regionale del Lavoro;

anzianità aziendale complessiva di almeno 12 mesi;

6 mesi di effettivo lavoro, comprese ferie, festività, infortuni

Importo:

Per i primi 12 mesi il 100% del trattamento di Cassa integrazione straordinaria percepito o che sarebbe spettato nel periodo immediatamente precedente il licenziamento;

per i periodi successivi l’80% del predetto importo.

In ogni caso l’indennità di mobilità non può superare un importo massimo mensile determinato di anno in anno.

Durata massima:

Nel Centro-Nord 12, 24 o 36 mesi a seconda dell’età del lavoratore (£39; da 40 a 49; ³ 50);

Nel Mezzogiorno la durata è rispettivamente di 24, 36 e 48 mesi.