Indirizzo TECNICO PER LE INDUSTR

Y92I – ESAMI DI MATURITÀ PROFESSIONALE 1997

 

NUOVO ORDINAMENTO

 

Indirizzo TECNICO PER LE INDUSTRIE ELETTRICHE

 

 

 

In una officina meccanica è istallata una macchina operatrice azionata da un motore a corrente continua con eccitazione indipendente.

 

Il motore a corrente continua, che ha come dati: Vn = 110 V; Pn = 4 kW; N = 1500 giri/min; R = 0,20 ohm e rendimento pari a 0,85, viene alimentato da una linea a 380/220 V distante 50 metri dal quadro elettrico di distribuzione.

 

Il candidato, dopo avere rappresentato uno schema di alimentazione del motore comprensivo di trasformatore e di opportuno convertitore e dopo avere formulato eventuali ipotesi aggiuntive:

 

‑      definisca il tipo di convertitore e determini le caratteristiche dei componenti impiegati,

 

‑      calcoli quale potenza nominale debba avere il trasformatore,

 

‑      dimensioni la linea che va dal quadro elettrico al sistema di alimentazione del motore,

 

‑      stabilisca quale debba essere l’angolo di innesco per il funzionamento del ponte in modo che si mantenga costante la velocità del motore e pari a quella nominale quando la coppia resistente   subisce una riduzione del 20% rispetto a quella nominale.

_____________________________________________________

 

Durata massima della prova: 6 ore.

E’ consentito l’uso di manuali tecnici e di calcolatrici.

Non è consentito lasciare l’Istituto prima che siano trascorse 3 ore dalla dettatura del tema.