Io e i rischi


progetto dell’ANIA

Ottimi risultati dai test nelle scuole italiane

Comunicato stampa

Roma 15 giugno 2011 – Si può descrivere come un successo la sperimentazione del progetto Io&irischi ( www.ioeirischi.it  ), condotta presso 12 scuole della Lombardia e del Lazio durante l’anno scolastico in corso. L’iniziativa ha raccolto grande entusiasmo tra gli oltre 300 ragazzi che hanno seguito il nuovo percorso formativo dedicato al rischio, alla prevenzione e alla mutualità. Allo stesso tempo, i docenti coinvolti si sono già dichiarati pronti a rinnovare l’iscrizione della loro scuola a Io&irischi per l’anno scolastico 2011-12.

Il percorso educativo ha avuto uno sviluppo simile nelle due regioni toccate dall’iniziativa. I moduli didattici sono stati sviluppati quasi sempre da 2 insegnanti – in prevalenza docenti con una cattedra in matematica e lettere -, che hanno impiegato mediamente 16 ore per approfondire i concetti di rischio, prevenzione e mutualità agli studenti, e per far loro svolgere i test di certificazione delle competenze e l’attività creativa finale.

Nelle classi sono stati utilizzati tutti gli strumenti del kit didattico. In particolare, ha riscosso alto gradimento il Game Magazine, mentre le attività di brainstorming e il lavoro di gruppo sui rischi quotidiani hanno stimolato la cooperazione fra gli studenti, motivandoli a lavorare insieme. Inoltre, gli alunni hanno prodotto attività creative sul tema Un viaggio di studio all’estero”, cimentandosi in racconti e realizzando cartelloni animati da immagini o soluzioni grafiche originali.

D’altra parte, i docenti coinvolti hanno particolarmente apprezzato la concretezza delle argomentazioni utilizzate per sviluppare i contenuti dei moduli e l’utilizzo nel percorso di quantificazioni e calcoli, che hanno reso la materia facilmente agganciabile alla realtà e alle esperienze degli alunni. Gli stessi docenti sono stati i primi a confermare il loro impegno su questo progetto anche per il 2011/12.

Il Test di certificazione delle competenze a cui sono stati sottoposti gli studenti – messo a punto sul modello Ocse-Pisa, anche grazie alla collaborazione di ANSAS Lombardia – ha dato buoni risultati: la media voto dei ragazzi ha raggiunto infatti il punteggio minimo previsto (12 punti su 20). I migliori punteggi sono venuti dai quiz sullo studio delle probabilità e della mutualità.

Tuttavia, la cosa più importante da sottolineare è che gli studenti, alla fine del percorso, si sono mostrati più consapevoli rispetto al concetto di rischio e hanno compreso l’importanza della prevenzione e della mutualità per contrastare e ridurre il rischio nella vita di ogni giorno.

 

SCUOLE COINVOLTE LOMBARDIA

· Istituto ALLENDE – CROCI

Paderno Dugnano (MI)

· Istituto BALILLA PAGANELLI

Cinisello Balsamo (MI)

· Istituto CARLO EMANUELE BUSCAGLIA

Cinisello Balsamo (MI)

· Istituto ITALO CALVINO

Milano

· Istituto di DELEBIO

Delebio (SO)

· Istituto GIOVANNI XXIII

Cinisello Balsamo (MI)

· Scuola Media ALDO MORO

Cernusco sul Naviglio (MI)

 

SCUOLE COINVOLTE LAZIO

· Istituto FRATELLI AGOSTI

Bagnoregio (VT)

· Istituto EDMONDO DE AMICIS

Viterbo

· Scuola Media LUIGI FANTAPPIE’

Viterbo

· Istituto di ORTE

Orte (VT)

· Scuola Secondaria LUIGI SETTEMBRINI

Roma

Matteo Avico
Progetti, Comunicazione e Rapporti con la Stampa
Forum ANIA – Consumatori
Via del Corso 63 – 00186 Roma
Tel. 06.32688803 – Cell. 345.3015068 / 333.2666447
Mail: matteo.avico@ania.it
 

Per informazioni:
Matteo Avico, Ufficio Stampa Forum ANIA – Consumatori
tel.: 06.32688803 / 345.3015068
mail: matteo.avico@ania.it