IRAN

Sharing is caring!

v     CONFINI: Situato nel medio-oriente. Confina a OVEST con la Turchia e l’Iraq; a NORD con Turkmenistan, l’Armenia e il Mar Caspio; a EST con il Pakistan e l’Afghanistan; a SUD confina con il Golfo Persico e il Golfo dell’Oman.
v     CAPITALE: Teheran -> situata a nord del paese ai piedi del monte Elburz, è ricca di monumenti che hanno attratto le persone a situarsi a Teheran, così diventando la capitale dell’Iran.
v     FORMA DI GOVERNO: Repubblica Islamica (l’autorità religiosa è a capo politico).
v     LINGUA: Persiano.
v     RELIGIONE: musulmana (sciita: intransigenza leggi del Corano).
v     MONETA: rial.
v     TERRITORIO: Iran corrisponde alla parte occidentale dell’altopiano iraniano; si trovano il deserto del Dasht-e-Kavir e del Dasht-e-Luit. Sono presenti anche rilievi: catena dell’Elburz e dello Zagros. I fiumi più importanti sono sul bacino mesopotamico.
v     CLIMA: centralmente clima arido con forti escursioni termiche, sulle coste clima tropicale e subtropicale.
v      ETNIA: gruppo ario ceppo indoeuropeo.
v      STORIA: nel 1979 il clero sciita promosse una rivoluzione per rovesciare la monarchia e trasformò il paese in una repubblica islamica organizzata sotto i principi del Corano. Fortemente ostile all’Occidente l’Iran si è contrapposto anche agli altri paesi arabi sunniti. Nel 1980 il governo dovette affrontare il tentativo di invasione dell’Iran, ne seguì una terribile guerra per il controllo delle aree petrolifere iraniane durata otto anni e che costò milioni di morti. L’Iran uscì vincitore dalla guerra anche se duramente provato.
v      ECONOMIA: produzione agricola varia.  In Iran ci sono industrie di petrolio, gas naturale, siderurgiche, chimiche, cementifici e impianti tessili, oltre a giacimenti di ferro e carbone. Problema Iran è di distribuire in modo equo aree molto urbanizzate  e quelle interne, molto arretrate.
v      NUCLEARE: l’Iran si è dotato, per scopi civili, di centrali nucleari con tecnologia fornita dalla Russia allo scopo di ridurre indipendenza petrolio. Molti paesi temono che si stia servendo del nucleare per costruzioni di armi. L’Iran vuole che Israele non ci sia più nella cartina geografica, ma questo danneggerebbe anche gli stati circostanti.
v      CULTURA: i costumi presenti in Iran sono molto specifici, anche perché tutti gli abitanti sono costretti a indossare gli stessi tipi di vestiti e a ignorare le culture occidentali. Le donne devono indossare un velo che copra testa e viso, mentre gli uomini devono farsi crescere la barba e tenere un turbante.  
v      CUCINA: la cucina tipica iraniana si basa su vegetali e su bestiame, da quanto gli offre agricoltura e allevamento, questo è uno dei piatti tipici:
shares