La formazione del carattere di ognuno di noi è influenzata dal rapporto con la famiglia e la società in generale

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 Parlate dei vostri amici, mettendo in evidenza 
l’importanza che essi rivestono nella vostra 
vita e l’influenza che esercitano sulla  
formazione della vostra personalità

La formazione del carattere di ognuno di noi è influenzata dal rapporto con la famiglia e la società in generale; ma il ruolo degli amici contribuisce al completamento di questa formazione.

            Amìco: s.m, chi è legato da affetto e familiarità con qualcuno.

Questo si trova scritto sotto la voce “amico” nel dizionario della lingua italiana. Per definire sinteticamente (molto sinteticamente) questa parola è certamente accettabile, ma vorrei ampliare questo discorso per far meglio comprendere cos’è un amico per me.

Spesso le prime amicizie nascono alle scuole elementari e si perfezionano nel tempo. È proprio così che ho conosciuto alcuni dei miei attuali amici: ci divertivamo a giocare insieme, ci vedevamo a casa per fare i compiti, e, a volte, trovavamo anche delle caratteristiche che ci accomunavano. Con il passaggio alle scuole medie alcuni dei miei vecchi amici si sono allontanati cambiando scuola, ma nuovi ragazzi erano pronti ad accogliermi; attraversavo così un periodo molto importante della mia vita…

I miei amici sono tutti molto simpatici e spiritosi (questo è uno dei fattori principali della nostra amicizia), ma credo che li si possa accomunare solo per questo aspetto, in effetti i loro caratteri sono abbastanza differenti: si passa da un ragazzo talmente timido da non parlare quasi mai, ad un altro sprezzante e a cui piace solo il calcio. Pur venendomi a trovare di fronte a personalità tanto differenti, riesco comunque ad andare quasi perfettamente d’accordo con tutti i miei amici. Dico “quasi” perché, come è di regola in un buon rapporto di amicizia, qualche litigio avviene; ma non durano molto, siamo sempre pronti a fare la pace.

Una cosa essenziale che regola la nostra amicizia è la sincerità: non siamo portati in nessun modo a mentirci, poiché godiamo di un ottimo rapporto di fiducia tra di noi; ognuno di noi sa che se rivela un suo segreto ad un altro del gruppo, quest’ultimo non andrà mai a rivelarlo a nessuno. Questo è importante per mantenere vivo quel rapporto che ci aveva avvicinati quando ancora non ci conoscevamo bene

Viviamo insieme da anni e abbiamo ormai imparato a sopportarci l’un l’altro. Imparare a “convivere” e a capire i propri amici e i rispettivi caratteri aiuta ad apprezzarne maggiormente i pregi, e magari ad eliminarne qualche difetto. Conoscendoci ormai bene, siamo sempre pronti a darci una mano in qualunque evenienza, se uno di noi si trova in difficoltà, gli altri sono pronti ad aiutarlo.

Tutte le esperienze che si vivono in un rapporto di amicizia vanno a consolidare o a rinnovare il carattere di una persona, soprattutto nella fase adolescenziale. Si vive l’esperienza di incontrare e affrontare varietà di caratteri diversi, cosicché nella vita adulta si sia già preparati ad incontrarlo e ad affrontarlo nella società.

Si spera che questo rapporto di amicizia infantile e adolescenziale porti sempre e comunque alla formazione di un carattere migliore, poiché in certi casi alcune “amicizie” non sono come dovrebbero, e non mirano ad un miglioramento della persona e possono portare a non buone conclusioni.

Non credo proprio sia il mio caso, e spero che non lo diventi mai…spero anche che, una volta adulto, io non perda questo rapporto che ora mi fa essere tanto felice, perché, come si sa, nell’età più adulta l’amicizia non ha un ruolo affettivo così forte.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: