La signorina Else

Sharing is caring!


Arthur Schnitzler

Analisi del testo di Lorenzo Bortoluzzi

1. Titolo:

Titolo: La Signorina Else / BIBLIOTECA IDEALE GIUNTI

2. Autore:

Autore: Arthur Schnitzler nato a Vienna il 15 maggio 1862, da una agiata famiglia ebraica di medici, è stato uno scrittore drammaturgo e medico austriaco.
È conosciuto soprattutto per aver messo a punto un artificio narrativo conosciuto come monologo interiore al quale fece spesso ricorso nelle sue opere per descrivere lo svolgersi dei pensieri dei suoi personaggi. Muore nel 1931 di emorragia celebrale.

3. Riassunto:

Riassunto: La signorina Else è una diciannovenne non ancora sposata e molto bella che è in vacanza con la zia e il cugino Paul in un lussuoso albergo a San Martino di Castrozza. È pomeriggio tardo e Else smette di giocare a tennis con Paul e Cissy Mohr e si dirige verso l’albergo. Lì riceve dal portiere dell’albergo una lettera espresso di sua madre. In questa lettera la madre di Else racconta la situazione disperata del padre, che per evitare di essere arrestato deve restituire una somma di trentamila fiorini ad un certo dottor Fiala; il compito di Else sarebbe quello di intercedere presso il signor Dorsday, ospite dell’albergo e vecchio amico di famiglia, perché questi invii entro un giorno e mezzo i trentamila fiorini a Fiala. Il colloquio con Dorsday non è certo piacevole per Else: lei vuole affrontarlo dopo essersi mentalmente preparata, ma non si aspetta la contropartita chiesta da Dorsday: lui chiede di vederla nuda per un quarto dora. Else rimane tremendamente scossa; gradualmente si assiste alla crisi isterica della ragazza, che per il resto del racconto non sarà più cosciente di ciò che in realtà compirà poiché comincerà a ragionare in modo confuso e insicuro, finché alla fine si presenterà nella sala da musica dell’albergo nuda davanti non solo a Dorsday ma anche a tutti i presenti. Sarà poi portata in camera per essere curata e lì, approfittando di una piccola distrazione dei presenti, riuscirà a bere il suo bicchiere di Veronal che la porterà lentamente alla morte.

4. Personaggi:

Personaggi:
• Else, la protagonista, è una ragazza d’animo fragile che comincia a confrontarsi con il mondo adulto. È molto bella: magra, ha belle spalle, i capelli biondo rame e belle gambe affusolate. Nel corso della storia assume sempre punti di vista differenti e studia ogni situazione o relazione con gli altri personaggi.
• Il signor Dorsday è un uomo piuttosto ricco, venditori di quadri, non molto simpatico e per niente attraente. Nonostante la sua veneranda età non è ancora sposato e quindi corteggia Else.
• Paul, il cugino di Else, è un giovane medico. Prova qualcosa per la cugina Else, ma in questo periodo della vacanza sta corteggiando la signorina Cissy.
• Cissy Mohr è la presunta fidanzata di Paul, che prova gelosia per Else.

5. Spazio:

Spazio: La storia è ambientata nei pressi di San Martino di Castrozza, una località montana; in particolare in un lussuoso albergo austriaco circondato da boschi e montagne.

6. Tempo:

Tempo: La vicenda è ambientata agli inizi del ‘900 e si svolge in poche ore (circa dalle sei del pomeriggio alle dieci di sera); tempo narrato e tempo della narrazione coincidono, come deve avvenire nel monologo interiore del flusso di coscienza, che riproduce l’intera attività mentale del personaggio. Molte volte compaiono analessi, nelle quali a ragazza ricorda qualche suo amico, parente o conoscente. Non ci sono delle vere e proprie anticipazioni, poiché sono soltanto delle supposizioni che Else elabora e che secondo lei si dovrebbero verificare nel futuro più prossimo.

7. Stile:

Stile: L’autore narra la storia attraverso i pensieri di Else. Il registro è di tipo colloquiale.

8. Tecniche narrative:

Tecniche narrative: In questa vicenda prevalgono monologhi interiori e anche flussi di coscienza con i quali il lettore comprende tutti gli stati d’animo di Else, la protagonista. La narrazione è incalzante e molto rapida: non vi sono momenti di pausa o di descrizioni prolungate.

9. Narratore:

Narratore: Il narratore è la stessa Else

10. Tematiche:

Tematiche: I temi trattati sono le condizioni della donna agli inizi del ‘900; infatti in questi anni le donne cominciavano a prendere posizione nella società, una posizione di maggiore importanza rispetto ai secoli scorsi. Ma in questa novità è difficile farsi una posizione e imporsi come persona rispettabile e soprattutto le donne non vengono considerate ancora pari all’uomo. In questo ambiente Else è persa” poiché lei dice espressamente di non saper fare nulla a parte suonare il piano.

11. Commento:

Commento: Questa storia è interessante perché fa vedere in modo chiaro il cambiamento di una persona che è costretta da un evento drammatico ad agire contro i propri sentimenti. Ho trovato la narrazione complicata dal succedersi continuo dei pensieri di Else.

 di Lorenzo Bortoluzzi

shares