Le migliori attrezzature professionali per le cucine scolastiche

I ragazzi che escono oggi dalle scuole medie hanno già le idee ben chiare. Hanno delle passioni ben definite e sanno di volerle trasformare in lavori a tutti gli effetti, consapevoli che quando si porta avanti una passione il lavoro non pesa affatto, consapevoli di potersi in questo modo costruire un carriera che può renderli felici. 

A quanto pare molti dei ragazzi che escono oggi dalle scuole medie vogliono diventare chef o comunque riuscire a lavorare all’interno di una cucina professionale. Lavorare con un’impastatrice planetaria per creare impasti per pizze, pani, torte, scoprire come dare vita ad un piatto stellato che possa portarli al successo, scoprire sempre nuovi sapori e combinazioni! Ecco cosa vogliono imparare a fare. 

L’alberghiero, la scuola perfetta per chi vuole diventare chef

I giovani che escono dalle scuole medie con questa idea in mente, possono scegliere di frequentare l’alberghiero, una scuola superiore professionalizzante. Un tempo questa era una scuola considerata di serie B, ma la verità è che permette invece davvero di mettere a frutto il proprio talento, di scoprire come destreggiarsi in una cucina e di crearsi una carriera sin da giovanissimi. 

L’alberghiero si caratteristica per avere al suo interno una cucina scolastica di alta qualità, dove i giovani aspiranti chef hanno a loro disposizione strumenti professionali, come l’impastatrice a cui abbiamo sopra accennato, il forno a convenzione, abbattitori, friggitrici, fornelli a induzione di ultima generazione, pentole di altissima qualità e molto altro ancora. Tutti gli strumenti professionali presenti sono proprio come quelli che è possibile scovare nella cucina di un ristorante. Niente a che vedere con quelli che si hanno in casa! I giovani scoprono come utilizzarli al meglio, cos’ che quando si troveranno davvero in una cucina di un ristorante sapranno cosa fare, sapranno dove mettere le mani, si sentiranno del tutto a loro agio. 

 

I giovani aspiranti chef non studiano quindi solo sui banchi di scuola, ma direttamente in cucina, cos’ da fare esperienza diretta, cos’ da poter assumere sulle loro spalle le competenze di cui hanno bisogno per iniziare una carriera fertile in questo settore. Spesso proprio loro vengono chiamati a cucinare per alcuni eventi, soprattutto in città. Possono insomma farsi le ossa e iniziare a scrivere immediatamente un curriculum vitae di tutto rispetto. 

 

Durata delle scuole alberghiere 

Le scuole professionalizzanti con indirizzo alberghiero presenti in Italia permettono di ottenere un diploma dopo 3 anni di frequenza. Con questo diploma in mano è già possibile iniziare a lavorare. È ovviamente poi possibile arrivare alla conclusione del ciclo di studio, con i canonici 5 anni cos’ da poter ottenere la maturità vera e propria. Ovviamente si consiglia sempre ai giovani di concludere il percorso, perché avere in mano la maturità è importante. Allo stesso tempo però si consiglia anche di iniziare a fare qualche lavoretto se se ne presenta l’occasione, magari anche un tirocinio, alla fine del terzo anno, cos’ da iniziare a prendere dimestichezza con il mestiere. 


Scuole alberghiere, sono tutte uguali?

Le scuole alberghiere sono presenti in moltissime città italiane. Credere che siano tutte uguali però è del tutto sbagliato. Ogni scuola alberghiera ha una sua ben precisa identità. Inoltre in alcune scuole lavorano professori che sono considerati di altissimo livello. Proprio per questo motivo è consigliabile ai giovani che vogliono intraprendere questo percorso di scoprire, anche direttamente online, le scuole presenti in Italia. Prendendo informazioni, ovviamente insieme ai loro genitori, e andando a visitare le scuole prima del periodo delle iscrizioni se consentito, è possibile scoprire quale sia l’istituto migliore e più indicato per le proprie specifiche esigenze e per i sogni che si ha in mente di realizzare.