L’EDIZIONE CRITICA

L’EDIZIONE CRITICA
    E’ il risultato di un lavoro di collazione (confronto) di più fonti di un unico testo affinché il prodotto sia il più possibile vicino all’originale intenzione dell’autore
    Apparato = note di pagina che mettono in grado il lettore di vedere l’operato critico personale e quello operato dagli editori precedenti a lui.
    Le edizioni critiche possono essere pubblicate
» singolarmente (molto raro)
» in collane (le più importanti sono Oxford e la tedesca Teubneriana)
    Simboli » parentesi uncinata <…>utilizzata per aggiungere una parte del testo che l’autore critico ritiene
                    che sia stata saltata nella trasmissione
                 » parentesi quadra […]utilizzata per indicare una parte del testo che l’autore critico ritiene sia
                    stata aggiunta nel corso della trasmissione, che non rispecchi il testo originale
                 » crux † utilizzata in punti insanabili del testo davanti a cui l’autore critico non riesce a recuperare
                    il significato originale
    Stemma = ricostruzione di un albero genealogico dei codici italiani

Audio Lezioni di Letteratura delle origini, duecento e trecento del prof. Gaudio

Ascolta “Letteratura origini duecento e trecento” su Spreaker.