Ma cosa abbiamo in testa?


Percorso di Studio Interdisciplinare di Roma Elena

Esame di Maturità – Anno Scolastico 2006/2007

Liceo Scientifico Statale Donato Bramante

Classe: Quinta F  – Indirizzo: Tecnologico

Conclusioni

Per concludere posso dire che personalmente non mi sento affatto solo un insieme di cellule che comunicano tra loro. La mia personalità, le mie emozioni e quello che sono sento che sono cose molto più profonde, ma forse posso pensarla così solo perché la scienza non ha ancora scoperto molte cose

Bibliografia:
ï‚Ÿ Anselmi, G. M. & Finocchio, G. (2004) Tempi e immagini della letteratura, vol. 5, edizioni scolastiche Bruno Mondadori.
ï‚Ÿ Campbell, N. A. & Mitchell, L. G. & Reece, J. B. (2000) immagini della biologia, Zanichelli.
ï‚Ÿ Spiazzi, M. & Tavella, M. (2004) Lit&Lab, vol. 2, Zanichelli.
ï‚Ÿ Svevo, I. (1923) La coscienza di Zeno, Mondadori.
ï‚Ÿ Tornatore, L. & Polizzi, G. & Ruffaldi, E. (2000) Filosofia. Testi e argomenti, vol. 4, Loescher.
ï‚Ÿ (1990) Enciclopedia della medicina, deagostini.
ï‚Ÿ www.wikipedia.org;
ï‚Ÿ www.scienzagiovane.unibo.it;
ï‚Ÿ www.math.unipd.it;
ï‚Ÿ www.iswn.it/neuroscienze;
ï‚Ÿ www.ricercaitaliana.it/sfide_cervello.htm;
 http://cervello.piùchepuoi.it/24/conscio-e-inconscio-questi-sconosciuti.htm;

torna all’indice della tesina Ma cosa abbiamo in testa? di Elena Roma