Monumento tombale don Savino Gaudio

Domenica 2 aprile 2017 nel cimitero di Corsico don Domenico Sirtori, parroco dei SS. Pietro e Paolo di Corsico, successore di don Savino, ha guidato un breve ma intenso momento di preghiera e di benedizione in occasione della inaugurazione del monumento tombale definitivo di don Savino. Tutti hanno riconosciuto che il monumento è essenziale ma significativo, con le cose che lui ha sempre amato: il suo ministero sacerdotale, l’abbraccio di don Giussani, la sua vita offerta fino alla fine a Cristo. Qualcuno ha proprio detto; “Le persone che passeranno vicino saranno richiamate ad andare oltre”. Don Domenico ha ricordato tutti i sacerdoti di Corsico e ha invitato anche a pregare per i propri cari. Era presente un gruppo nutrito di persone non solo della parrocchia di Corsico (la sua ultima), ma anche di altre parrocchie nella quali mio fratello ha svolto il suo ministero sacerdotale. Ringrazio tutti i partecipanti per la fede dimostrata e tutti quelli che vorranno passare dal cimitero e visitare questo  segno semplice ma importante.
Luigi Gaudio