Motori di ricerca



Stiamo per toccare uno degli argomenti più importanti per far s’ che il nostro sito sia conosciuto: la registrazione sui motori di ricerca. Si pensi che il 90% dei visitatori dei miei siti ci arriva compilando un form di ricerca su un motore di ricerca. Capite quindi come sia importante segnalare il nostro sito ai motori di ricerca. Prima di indicarvi le modalità di inserimento nei motori di ricerca, è importante che sappiate che è necessario che in tutte le pagine del vostro sito ci siano i META TAG. Cosa sono i META TAG? Sono delle istruzioni contenute nella testa (head) del vostro sito che permetteranno ai robot dei motori di ricerca di trovare il vostro sito in base ad alcune parole chiave (keywords) di sapere qual è il titolo (title) la descrizione (description) e perfino l’autore del vostro sito. Questo si può ottenere o agendo direttamente sulla sorgente html della vostra pagina web, oppure andando nel Menu Fileà¢â€ ‘Proprietà  (si può accedere anche cliccando con il pulsante destro del mouse su “proprietà pagina”) ed inserendo in “generale” il Titolo che comparirà anche nella barra di stato in basso al browser quando si naviga ed in “personalizza” à¢â€ ‘variabili di sistema il “nome” ed il “valore”, che corrispondono rispettivamente alla descrizione e alle parole-chiave di cui sopra. Il risultato sarà una stringa di questo tipo che non compariranno sulla vostra pagina web, ma saranno molto preziosi per il reperimento del vostro sito da parte dei navigatori:

<title>A tutta scuola</title>
<META
content=”Luigi Gaudio.”
name=author>
<META
content=”scuola, didattica, ipertesti, ipertesto, scuole, docenti, studenti, genitori, professori, docente, terze prove, terza prova, temi, tema, traccia tema, tema italiano, temi italiano, articoli scuola, riforma scuola, sindacati scuola, compiti, latino, italiano, inglese, scienze, storia, filosofia, tedesco, matematica, fisica, disegno, storia arte, scienza finanze, diritto economia, religione, educazione fisica, diesse, didattico, didattici, didattiche, risorsa, tesi, tesina, tesine, relazioni, relazione, narrativaesercizio, esercizi, esercitazione, esercitazioni, prova, prove, preside, libri, biblioteca, dante, manzoni, scuola lavoro, stage, scuole professionali, licei, liceo, scientifico, educazione musicale, geografia, esami stato, esami maturità, matura, maturità, esami, esame, power point, aggiornamento, istruzione, formazione professionale, biennio, triennio, scuola primaria, scuola media, diritto scolastico, biblioteca, libri, libro, letteratura, carducci, pascoli, leopardi, orientamento, valutazione.”
name=keywords>
<META
content=”Risorse didattiche, terze prove, temi, compiti, ipertesti e lavori multimediali. Articoli e inteventi sulla scuola. Link ai siti di interesse scolastico”
name=description>
 

Torniamo adesso ai motori di ricerca. Essi si dividono essenzialmente in due categorie: quelli che fanno uso di macchine (robot) per l’inserimento automatico delle pagine web, e quelli che invece usufruiscono di uno staff di esperti navigatori che selezionano le pagine web, per aiutare i visitatori a trovare effettivamente quello che cercano.

MOTORI DI RICERCA ROBOTIZZATI

La maggior parte dei motori di ricerca utilizza delle macchine per scovare le pagine web, ma c’è sempre comunque bisogno dell’inserimento del sito la prima volta, affinché i robot lo conoscano e possano aggiungere al loro database. Io consiglio di registrarvi singolarmente ai motori di ricerca come altavista, google , excite lycos,  arianna e comunque a tutti motori di ricerca che conoscete (per virgilio e yahoo il discorso è diverso e lo faremo dopo). Cercate in fondo alle pagine di questi motori una dicitura del tipo “Aggiungi il tuo sito”, “Registra il tuo sito”, “Angolo dei webmaster”, ecc…

MOTORI DI RICERCA NON ROBOTIZZATI

I seguenti motori di ricerca hanno uno staff di visitatori professionisti, che selezionano tutte le richieste di “aggiunta di un sito”, e le organizzano, in modo che il navigatore non perda tempo visualizzando migliaia di siti che non rispondono alle sue esigenze.

VIRGILIO: per aggiungere il vostro sito a questo motore di ricerca dovrete registrarvi nel club di Virgilio dei webmaster. Per fare questo è sufficiente cliccare sui due visini e sulla parola “club” che si trovano sotto la maschera di ricerca di Virgilio, oppure cliccare direttamente qui sotto http://club.virgilio.it/. Dovremo poi seguire attentamente le istruzioni e… aspettare. S’, perché una volta avvenuta la nostra registrazione ci vorrà almeno un mese prima che ci arrivi un messaggio di posta elettronica che ci avvisa che il nostro sito è su Virgilio. DA quel momento, però, le visite al nostro sito aumenteranno. Garantito!!!

YAHOO : questo motore di ricerca, importante per un webmaster almeno quanto Virgilio, funziona come una scatola cinese, o una bambola russa, per cui è tutto diviso in categorie, in cui il navigatore entra per trovare finalmente, quello, e soltanto quello, che stava cercando. Per registrarsi basta cliccare in fondo alla home page di yahoo sulla scritta Proporre un sito e seguire tutte le istruzioni. In pratica si tratterà di trovare la subcategoria più vicina al contenuto del vostro sito. Anche qui passerà più di un mese prima che gli esperti di yahoo selezionino il nostro sito e decidano, o meno, di inserirlo, però purtroppo non ce ne danno comunicazione tramite e-mail, e quindi noi potremo sincerarcene solo navigando di nuovo dentro yahoo e cercando la nostra sub-categoria.