Ora che sale il giorno di Salvatore Quasimodo

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 

Ora che sale il giorno di Salvatore Quasimodo

Canzone dedicata alla terra natale di Sicilia che il poeta – come tanti altri suoi conterranei – dovette ‎presto lasciare per cercar miglior fortuna… ‎
Finita è la notte e la l’una
si scioglie lenta nel sereno,
tramonta nei canali.‎
E’ così vivo settembre in questa terra
di pianura, i prati sono verdi
come nelle valli del sud a primavera.
Ho lasciato i compagni,
ho nascosto il cuore dentro le vecchie mura,
per restare solo a ricordarti.‎Come sei più lontana della l’una,
ora che sale il giorno
e sulle pietre batte il piede dei cavalli!‎

Audio Lezioni sulla Letteratura del novecento del prof. Gaudio

Ascolta “Letteratura del novecento” su Spreaker.

Pubblicità
shares