Perché vale la pena di vivere anche un dolore così grande? – di Samuele Gaudio