Religioni dell’oriente

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Religioni dell’oriente di Laura e Gabriele Primativo

Induismo – Buddhismo – Confucianesimo – Taoismo – Shintoismo

   

INDUISMO

.

 

BUDDHISMO

 

 

CONFUCIANESIMO

.

DEFINIZIONE E AREA CULTURALE Diffuso principalmente in INDIA.

Dopo il cristianesimo e l’islamismo è la religione con più fedeli

Nato in India, ma presente in molti paesi dell’Asia e soprattutto in CINA, TIBET e GIAPPONE. Particolarmente presente in CINA
SIMBOLO È’ la parola sacra OM che significa assoluto e viene ripetuta spesso nelle preghiere e meditazione È’ la RUOTA A OTTO RAGGI che rappresenta il ciclo delle esistenze e le vie da percorrere per giungere al NIRVANA Il TAO (sentiero), espressione di 2 parti contrapposte: yang (forza maschile) chiara e yin (forza femminile) scura. Rappresenta l’armonia fra le 2 forze contrapposte.
FONDATORE Non ha un fondatore, ma è il prodotto di anni di storia e riflessioni di saggi, asceti,veggenti. Prende il nome dal principe Siddharta Gautama (565 -486 a.c.). a 35 anni raggiunse l’illuminazione e comprese la dottrina delle quattro nobili verità Deve il suo nome ad un filosofo cinese, tradotto dai missionari gesuiti con CONFUCIO. Fu un moralizzatore in grado di restaurare leggi e riti.
LIBRO SACRO I VEDA Inizialmente fu tramandato oralmente.

Il CANONE è l’elenco ufficiale dei Testi Sacri

LIBRI:

LIBRO DEI RITI

LIBRO DEI DIALOGHI

IL GRANDE INSEGNAMENTO

IL GIUSTO MEZZO

NOME DI DIO Sono molte divinità e diverse in ogni regione dell’India.

BRAHAMAN è il tutto, l’ASSOLUTO, il principio e la fine. Si esprime nella TRIMURTI.

BUDDHA viene venerato non come una divinità, ma come la figura di un uomo pienamente liberato Divinità del Cielo

Divinità della terra

DOTTRINA Il fine ultimo dell’induismo è raggiungere l’unione con l’assoluto, attraverso il DHARMA: insieme dei valori e delle norme morali e religiose, l’autodisciplina,la meditazione Solo distaccandosi da ogni desiderio l’uomo può raggiungere il NIRVANA che è uno stato di vera felicità. Intesa come assenza di dolore e sofferenza:

  • La verità della sofferenza
  • La verità sull’origine del dolore
  • La verità della cessazione del dolore
  • La verità della via.

Esiste una corrispondenza tra l’ordine sociale, politico, morale, e religioso dell’universo e questa corrispondenza deve diventare armonia attraverso la pratica della virtù
CULTO Il rito fondamentale è il PUJA, consiste nella venerazione 3 volte al giorno delle divinità attraverso offerte di cibo, incenso fiori e preghiere. Rito svolto davanti alle statue in casa, nel tempio e nei luoghi sacri Luogo di Culto è la PAGODA, in cui si venerano le statue del Buddha L’adorazione al Dio del Cielo è la pratica più importante insieme con la venerazione degli antenati
VITA DEL FEDELE Le tappe fondamentali della vita sono 4:

  • Primo stadio a 16 anni inizia il discepolato
  • Secondo stadio dedicato alla famiglia e professione
  • Terzo stadio dedicato ai momenti di ritiro e meditazione
  • Quarto stadio caratterizzato da distacco radicale dalla famiglia
I precetti fondamentali si dividono in 2 gruppi:

  • Le 5 proibizioni: non uccidere, non rubare, non commettere atti impuri, non mentire, non bere bevande inebrianti.
  • I 10 comandamenti: nessun cibo dopo mezzogiorno, astensione dal canto, dalla danza musi ca e spettacoli, divieto di ornare la propria persona con ghirlande, profumi, unguenti; divieto di usare sedili e letti confortevoli e lussuosi; divieto di accettare oro e argento
   

TAOISMO

 

SHINTOISMO

 

DEFINIZIONE E AREA CULTURALE E’ una delle 3 religioni fondamentali della CINA insieme al Buddhismo e Confucianesimo Particolarmente presente in GIAPPONE.

Il termine significa  Via degli DEI”

SIMBOLO È il TAO inteso come armonia universale degli opposti. (sentiero), espressione di 2 parti contrapposte: yang (forza maschile) chiara e yin (forza femminile) scura. Rappresenta l’armonia fra le 2 forze contrapposte. E’ il TORII tipico portale che separa l’area sacra del Santuario dal mondo esterno
FONDATORE Il maestro e filosofo LAOZI

 

 

Non esiste un fondatore specifico, ma èil frutto della storia, della cultura, della filosofia, del sentimento di un popolo.
LIBRO SACRO IL LIBRO DEL TAO” è un insieme di racconti, aneddoti,racconti I testi fondamentali sono raccolti sotto il nome di STORIE SHINTOISTE”
NOME DI DIO Il TAO  principio unico della vita da cui tutto ha preso vita.Da egli derivano altre divinità: il Cielo, la Terra, l’Acqua tutta la realtà è popolata dalla presenza degli DEI e degli spiriti superiori. L’insieme di queste presenze forma il KAMI, al vertice del quale vi  è la divinità solare AMATERASU dalla quale discende la dinastia imperiale giapponese.
DOTTRINA  e MORALE Sono tenute in notevole considerazione le virtù come l’altruismo, la tolleranza, l’amore verso il prossimo, le pratiche di tipo respiratorio e dietetico, la contemplazione.

Si ritiene che Tutta la realtà sia popolata dalle divinità e dagli esseri spirituali e che da esso derivino anche il comportamento e il destino degli uomini.

L’ elenco delle impurità comprende 21 peccati.

LA GRANDE PURIFICAZIONE è la preghiera recitata nelle feste

CULTO Le Liturgie possono durare anche più giorni, sono collettive e comprendono digiuno, preghiere, canti. Accompagnano i momenti principali della vita: nascita, maturità, matrimonio, morte E’ una religione molto rispettosa dell’ambiente perché in esso sono presenti i KAMI
VITA DEL FEDELE

Vi sono Comunità Monastiche che si incaricano di organizzare e dirigere i fedeli con riti comunitari

L’IMPERATORE ha una doppia funzione: servizio agli dei e servizio alla nazione.

80.000 templi sparsi per tutto il Giappone in cui i sacerdoti officiano il culto

Pubblicità

2 pensieri riguardo “Religioni dell’oriente

I commenti sono chiusi

shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: