Risorse per istituzioni scolastiche incrementate di 200 milioni


Gelmini: Abbiamo aumentato i fondi disponibili

Fonte: ApCOM, 4.2.2009

Roma, 4 feb. (Apcom) – Il Governo Berlusconi ha aumentato i fondi per la scuola rispetto al precedente esecutivo. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini, rispondendo a una interrogazione parlamentare a Montecitorio questo pomeriggio. “Abbiamo incrementato – ha spiegato Gelmini – di 200 milioni di euro il fondo per il 2008 per il funzionamento delle istituzioni scolastiche, fondi erogati il 29 gennaio 2009. Contestualmente abbiamo erogato la prima rata dei fondi per il medesimo anno, pari a 491 milioni di euro. Lo scorso anno – ha continuato – la medesima rata era stata di 371 milioni di euro ed era stata erogata il 19 marzo. Il Governo Prodi insomma aveva dato meno soldi e molto più tardi”.
“Per quanto riguarda l’attività di recupero delle carenze formative delle scuole secondarie – proseguito il ministro – le scuole potranno fare affidamento su 55 milioni in corso”, che sono in corso di trasferimento dal ministero dell’Economia a quello dell’Istruzione. “Abbiamo il dovere di spendere poco – ha puntualizzato Gelmini – e abbiamo la possibilità di spendere meglio, ma oggi non si può affermare che ci sia una diminuzione delle risorse. Al contrario – ha concluso – sono aumentate”.