Salisburgo

 Appunti (canovaccio) del video (traduzione automatica, mancano spesso gli accenti)

Salisburgo

La citta e nota come luogo natale di Wolfgang Amadeus Mozart e come set di “The Sound of Music”. I nostri visitatori amano soprattutto le strette viuzze e le ampie facciate, balaustrate e matronei. Numerosi castelli in citta o nei dintorni invitano a deambulare, come per esempio il castello di Mirabell, nella cui sala marmorea vengono celebrati tanti matrimoni. Il suo giardino e uno

Piazze della Citta Vecchia, i Salzburger Nockerl, il Festival di Salisburgo e l’impressionante panorama dei monti.

E la giocosa leggerezza che rende unica questa piccola metropoli. Per le silhouette della fortezza, del duomo e dei campanili, Salisburgo puo essere considerata una delle citta barocche piu adorabili della parte nord delle Alpi: tanto bella che e stata riconosciuta Patrimonio Culturale dall’UNESCO; tanto famosa che i suoi monumenti sono conosciuti in tutto il mondo; e tanto singolare che oggi e simbolo di musica e cultura per eccellenza.

Girovagando per la Citta Vecchia di Salisburgo, si possono scoprire splendidi monumenti. Ogni angolo nasconde oppure offre un pezzo di Storia: le epoche hanno lasciato le loro tracce in chiese e torri

Uno dei posti piu belli di Salisburgo è il castello di Hellbrunn, che si trova al sud della citta, in estate spicca per i suoi eccezionali giochi d’acqua, mentre in inverno incanta i visitatori con gli affascinanti mercatini di Natale.

Non importa in che modo si esplora la citta di Salisburgo: se a piedi, in Fiaker oppure in battello, bicicletta o autobus, se da solo/a o in compagnia di una guida turistica  i segreti della citta possono essere svelati da tante prospettive diverse.

IL PALCOSCENICO DEL MONDO

Mozart, musica, buon cibo, gente simpatica: e questo Salisburgo, il palcoscenico del mondo. Ma visitando la citta, si scopre presto che ci sono ancora tanti altri motivi per venirci e anche per tornarci.

Salisburgo non e una citta tanto grande ed e consigliabile usare i mezzi pubblici come l’Obus per muoversi in citta.

In citta spiccano soprattutto le tante zone verdi con le loro bellezze naturali per ogni gusto: ci sono l’ampiezza del giardino di Mirabell e l’ambiente selvaggio e romantico del Kapuzinerberg, mentre il percorso dalla Fortezza al Monchsberg assomiglia ad una vera e propria gita in montagna.

Oltre all’avventura “Mozart”, che e presente in tutta la citta, Salisburgo e noto per i suoi bellissimi caffe tradizionali, per le accoglienti birrerie all’aperto e per i tanti ristoranti esclusivi.

Il modo migliore per esplorare il centro della citta e a piedi, ma Salisburgo e anche la citta ideale per i ciclisti: E percorsa da 180km di piste ciclabili ed offre 23 escursioni in bici segnalate.

I visitatori possono in più conoscere le attrazioni di Salisburgo durante una gita in battello lungo il fiume Salzach. Un’altra alternativa sono i Fiaker salisburghesi che partono dalla Residenzplatz: offrono delle gite romantiche in carrozza e spesso accompagnano il tour con commenti personali simpatici.

Sono delle esperienze indimenticabili godersi una bevanda sul Monchsberg al tramonto oppure sorseggiare un bel caffe nel giardino dell’abitazione di Mozart sulla Makartplatz.

LA CITTA Dl SALISBURGO

Salzburg e la capitale dello stato federale Salzburg e la quarta citta d’Austria per dimensione. Nell’anno 696, sull’insediamento romano Juvavum, fu fondata una nuova citta come sede vescovile. Divenne sede arcivescovile nel 798, evento che segno I’ascesa economica della citta. Nel X secolo vennero costruite le prime parti della Fortezza. L’arcivescovo Wolf Dietrich ed i suoi successori promossero l’ampliamento sfarzoso della citta. L’abitante di Salisburgo piu conosciuto e senza dubbio Wolfgang Amadeus Mozart e per questo la citta viene spesso denominata “Mozartstadt” (Citta di Mozart). L’aeroporto internazionale porta ufficialmente il nome del grande compositore.

STAZIONE SALISBURGO La stazione principale di Salisburgo fu inaugurata nell’anno 1860. Salisburgo e un importante nodo ferroviario e dispone di collegamenti diretti verso tutte i punti cardinali.

Sudtiroler Platz 1 Con l’OBB Railjet (treno) si raggiunge Vienna in solo 2 ore e 22 minuti e Monaco in Baviera in un’ora e 28 minuti.

COLLEGAMENTI

Partendo dalla stazione principale, la Citta Vecchia e raggiungibile in una camminata di solo 15 minuti. Chi vuole fare una gita nei dintorni di Salisburgo, può prendere la SBahn o la Lokalbahntutt’e due garantiscono un modo di viaggiare rapido ed ecologico.

Vengono offerte linee verso destinazioni internazionali come Budapest, Monaco di Baviera, Stuttgart, Francoforte, Zurigo, Lubiana, Zagabria e Venezia piu volte al giorno.

Am Alten Markt 10a

Sull’Alten Markt 10a si trova la casa piu piccola di Salisburgo. Venne costruita fra il 1830 ed il 1860 ed ha un larghezza di solo 1,42 metri. Oggi ospita una gioielleria esclusiva. Proprio accanto c’e uno dei piu celebri caffe della citta: il Tomaselli.

MAKARTSTEG Nella citta di Salisburgo ci sono tutto sommato tredici ponti, fra cui sette sono attraversabili solo da passanti e ciclisti. Il Markartsteg collega la Hanuschplatz con il Makartplatz. Questo ponticello viene visitato da tante coppie, perche vogliono suggellare le loro unioni con un lucchetto dell’amore.

MARSTALLSCHWEMME   HerbertvonKarajanPlatz 11       Gia dal 1696 in questo luogo si trova la Pferdeschwemme (“Guazzatoio dei cavalli”). La

Marstallschwemme e situata accanto al Sigmundstor, nella Piazza di HerbertvonKarajan. L’impressionante statua “Der Rossbandiger” e una delle opere piu importanti dell’artista Bernhard Michael Mandl.

GIARDINO DI MIRABELL               II Giardino di Mirabell e una delle mete turistiche piu apprezzate di Salisburgo. Il giardino venne realizzato sotto il governo del barone arcivescovo Ernst von Thun. L’architetto direttore fu Bernhard Fischer di Erlach. Dal Giardino di Mirabell si ha una vista mozzafiato sulla Fortezza.

CASA NATALE DI MOZART           Wolfgang Amadeus Mozart nacque il 27 gennaio 1756 nel “Hagenauer Haus”, dove visse fino al 1773. Il museo contiene tanti tesori da scoprire e permette di dare uno sguardo nella vita del genio. Nella casa c’e anche un negozio alimentare che gode di una lunga tradizione: gia

Getreidegasse 9 CASA D’ABITAZIONE DI MOZART Nel 1773 la famiglia Mozart cambio casa e da allora in poi abitava nel “Tanzmeisterhaus” sul ExHannibalplatz. Oggi vi si trova un museo che ricostruisce le tappe essenziali della vita della celebre famiglia. I Mozart vi vissero fino all’anno

Makartplatz 8 della morte di Leopold nel 1787.

HELLBRUNN

Furstenweg 37 (Buslinie 25) Il barone arcivescovo Markus Sittikus fece costruire questo castello di campagna al sud della citta. Oggi il complesso ospita il Castello di Hellbrunn, i Giochi d’acqua, il Museo Etnologico e lo Zoo di Salisburgo. Con i suoi prati succosi ed i tanti fiori ed alberi, Hellbrunn e una vera oasi che invita a rimanere.

Il mondo d’acqua del castello

La prima tappa della visita guidata nel complesso e quest’edificio fantastico. Consiglio: si eviti la tavola!

Mostre al castello di Hellbrunn: “Schaulust  I’inaspettato mondo di Markus Sittikus” fa parte della mostra permanente. Sulla foto l’interattiva poltrona girevole.

HERBERT VON KARAJAN

Elisabethkai 10  Di fronte alla sua casa natale al Elisabethkai e proprio di fronte al Makartsteg, si trova una statua che commemora il grande direttore d’orchestra. Herbert von Karajan nacque a Salisburgo il 5 aprile 1908. Mori il 16 luglio 1989 a Anif ( dista solo 10 chilometri dal luogo natale), dove venne anche seppellito

LANDESTHEATER

Schwarzstrasse 22          Attraversando il Giardino di Mirabell verso la sua estremità meridionale, si giunge al Landestheater (Teatro Nazionale) salisburghese. Qui si mettono in scena sia opere classiche che contemporanee. In estate, intorno al Festival di Salisburgo, vengono anche rappresentate opere liriche.

CONCERTO NEL G. DI MIRABELL               II Giardino di Mirabell e in piu apprezzato come luogo per concerti ed eventi.

Da marzo sino alla fine di agosto diverse orchestrine di strumenti a fiato regionali vi mostrano le loro bravure (mercoledì la sera, domenica e giorni di festa la Mirabellgarten mattina). Tutti gli eventi nel giardino di Mirabell sono ad ingresso libero.

FESTIVAL DI SALISBURGO

Hofstallgasse 1  II GroBe Festspielhaus fu pianificato dall’architetto Clemens Holzmeister in collaborazione con Herbert von Karajan e fu inaugurato nel 1960. Nel luogo, dove l’edificio fu eretto, prima si trovava l’arcivescovile Marstall. Il Festival di Salisburgo attira visitatori di tutto il mondo.

ClemensHoizmeisterStiege, La scala guida dal ToscaniniHof al Monchsberg. Fu risanata e dal 2010 e di nuovo una delle mete turistiche piu amate.

CHRISTUSKIRCHE

SchwarzstraBe 25           La Evangelische Christuskirche (“Evangelica Chiesa di Cristo”) sta nella Neustadt (“Citta Nuova”) e la sua costruzione fu terminata nel 1867. Nel seicento e settecento i credenti di fede evangelica vennero scacciati da Salisburgo. Dopo il ritorno dei protestanti nel XVIII secolo, la Chiesa di Cristo era la prima parrocchia evangelica dello stato federale di Salisburgo.

DOM     Alle porte inferriate del Duomo si trovano tre date: 774, 1628 e 1959. Queste date commemorano gli anni della consacrazione del Duomo. Le quattro statue raffigurano l’apostolo Pietro con la scodella e Paolo con la spada, il patrono del paese Roberto con il barile di sale e Virgilio assieme ad un modello di una chiesa  (Domplatz 1a).

DREIFALTIGKEITSKIRCHE             La Dreifaltigkeitskirche (“Chiesa della Trinita”) fu costruita sotto Johann Ernst von Thun e pianificata da Fischer von Erlach. L’impressionante chiesa fu eretta secondo il modello  dell’architettura romana. E particolarmente degno di nota l’affresco di cupola di Johann Michael Rottmayr, la cosiddetta “Incoronazione di Maria e della sacra trinita.” (Dreifaltigkeitsgasse 14)

KOLLEGIENKIRCHE

Universitatsplatz             Ancora un altro edificio monumentale eretto da Fischer von Erlach su ordine di Ernst von Thun. Le cappelle all’interno della chiesa vennero dedicate ai Santi delle quattro facolta: Tommaso d’Acquino sta per la teologia, Ivo per la giurisprudenza, Luca per la medicina e Caterina per la filosofia.

STIFT ST. PETER L’arciabbazia St. Peter e il piu vecchio monastero nei territori di lingua tedesca. Gia dalla sua fondazione nell’anno 700 vi sta vivendo la comunita dei monaci senza mai aver cambiato luogo. Il fondatore del monastero fu il missionario franco Roberto.  (St. Peter Bezirk 1)

FRIEDHOF ST. PETER      Gia prima del secolo VII si trovo un cimitero in questo posto: per questo si tratta di uno dei luoghi di sepoltura piu vecchi d’Europa. Qui si possono inoltre ammirare le catacombe. Nei cavi delle rocce si trovano la Getraudenkapelle e la Maximuskapelle. (St. PeterBezirk 1)

Margarethenkapelle in der Mitte des Friedhofs

La costruzione della piccola chiesa tardogotica fu terminata nel 1491 Nel Settecento venne abbellita di una barocca pala di altare.

SEBASTIAN

Linzer Gasse 41 L’arcivescovo Leonhard von Keutschach lascio costruire la chiesa che fu eretta tra il 1505 ed il 1512. Qui c’e anche il Cimitero di San Sebastiano (fu terminato nel 1600). Il monumento funerario del celebre medico Theophrastus Bombastus v. Hohenheim, ossia “Paracelso”, si trova nel passaggio del cimitero dal 1564.

HAUS DER NATUR

Museumsplatz 5             ll museo e davvero impressionante e con i suoi 7.000 m2 e il museo piu grande dell’Austria. La Haus der Natur (“Casa della Natura”) e adatta per visitatori di ogni eta.

E questo il modo migliore per esplorarla: andare in ascensore all’ultimo piano e  cominciare da questo tour sempre interessante e mai noioso.

MUSEUM DER MODERNE

Monchsberg 32 (Lift: Gstattengasse 13)

Su tutti e tre piani del Museum der Moderne (Museo del Moderno) Monchsberg si possono ammirare delle bellissime opere d’arte moderne e contemporanee. Oltre alle mostre della collezione stabile, vi hanno luogo tante esposizioni temporanee di rinomati artisti internazionali.

PANORAMA MUSEUM   La raffigurazione panoramica di J. M. Sattler ha una dimensione di 26 metri. Mostra il panorama della citta di Salisburgo di 200 anni fa. Con I’aiuto dei numerosi cannocchiali offerti, e possibile scoprire ogni dettaglio del quadro gigantesco. (Residenzplatz 9)

WEIHNACHTSMUSEUM Con il Salzburger Weihnachtsmuseum (“Museo di Natale”) diventa possibile di vivere e sentire questo periodo speciale in ogni stagione dell’anno. Il museo e divisa in 11 aree tematiche e vi hanno luogo anche delle esposizioni speciali. (Mozartplatz 2         )

FESTUNG

Monchsberg 34 (Funicular: Festungsgasse 4)

II piu grande castello dell’Europa Centrale ancora interamente conservato fu costruito nel 1077. La Fortezza Hohensalzburg era il rifugio degli arcivescovi. L’edificio gigantesco fungeva da fortezza, caserma e prigione. L’attuale forma architettonica risale all’arcivescovo Leonhard von Keutschach.

Funivia alla fortezza (Festungsbahn)

La salita alla Fortezza non e una sfida sportiva, ma arrivarci in solo 54 secondi ha senza dubbio dei vantaggi.
Un giro per la Fortezza permette di farsi un’idea di come era la vita di 900 anni fa.

KAPUZINERBERG

Linzergasse 14 oder Steingasse 7 (su e giu) II Kapuzinerberg si trova sul lato destro del fiume Salzach. Ha una altezza di solo 210 metri, ma riserva tante sorprese: la ripida parete nord (City Wall) e molto amata da scalatori ed e accessibile da luglio a marzo. Negli altri mesi, gli scalatori devono rinunciare al divertimento per non disturbare gli uccelli in cova.

L’idilliaco monte della citta

I numerosi e romantici sentieri invitano a soggiornare e a riposarsi facendo una bella merenda in mezzo alia natura.

MONCHSBERG

Gstattengasse 13 (Monchsbergaufzug)  Fu intitolato ai monaci del vicino monastero di St. Peter. Il Monchsberg e lungo 500 metri ed ha un’altezza di 508 metri. Alla cima si puo arrivare in ascensore (Monchsbergaufzug) oppure a piedi attraverso la HolzmeisterStiege, ma ci sono ancora tante  altre possibilità).

Aspetta un’escursione particolarmente speciale ai visitatori, se prendono la Festungsbahn per poi camminare al Monchsberg. All’inizio, il percorso e abbastanza ripido (all’interno della Fortezza), ma da qui in poi il cammino e piacevolissimo. Si gode di una bella vista e non dura piu di 30 minuti la piccola escursione. Per ristorarsi, si puo prendere una bibita rinfrescante al bar “M23” che si trova nel Museo dell’Arte Moderna. Li si ottiene un ticket per la discesa a valle gratuitamente.

Le foto piu belle della Fortezza

Dal Monchsberg si ha una vista mozzafiato sulla Fortezza Hohensalzburg. E proprio un “must” la passeggiata dalla Fortezza al Monchsberg.

Stadt Alm

Sul Kapuzinerberg vivono dei camosci e sul Monchsberg, si trova un’accogliente malga che offre piatti gustosi come Dio comanda.

KAPITELPLATZ   La Kapitelplatz si trova a sud del Duomo di Salisburgo. Qui si puo anche ammirare la Kapitelschwemme (Guazzatoio di Kapitel), che risale al XVII secolo e dove vennero  abbeverati e puliti i cavalli. C’e ancora un altro guazzatoio a Salisburgo, la cosiddetta Marstallschwemme.

RESIDENZPLATZ

Residenzplatz    La Residenzplatz collega le residenze arcivescovili proprio nel cuore della Citta Vecchia. La piazza confina con la Neue Residenz (che ospita il carillon), il Duomo e la Alte Residenz. Sulla Residenzplatz ha luogo il celebre Mercatino di Natale salisburghese.

Da qui partono anche i Fiaker.

BRODGASSE

A prima vista, la Brodgasse non sembra molto speciale, ma qui vennero creati i famosi Mozartkugeln (Brodgasse 13). La strada e un luogo perfetto per godere I’ambiente salisburghese originale. Discosto dalle masse dei turisti, qui si puo fare sosta per prendere un bel caffe.

GETREIDEGASSE

Getreidegasse   Durante il soggiorno a Salisburgo, non deve assolutamente mancare una visita della Getreidegasse, anche se e spesso affollata dai turisti, soprattutto nell’alta stagione.

Guardando un po a destra e a sinistra, si possono scoprire tante belle case da visitare  e rifugiarsi.

JUDENGASSE

Judengasse        La Judengasse sembra di far parte della Getreidegasse e porta dall’Alten Markt alla  Wagenplatz. Nella casa con il numero 15, dal 1377 in poi si trovava la Scuola degli Ebrei e fino al 1415 anche una sinagoga. Qui viveva la comunita ebraica medievale e oggi la Judengasse e una delle strade piu amate per fare shopping.

MAKARTPLATZ

Makartplatz       Nella sua storia, la piazza portava tanti nomi diversi: all’inizio venne chiamata Hannibalplatz, poi Makartplatz, Dr. DollfuBplatz e AdolfHitlerPlatz. La scultura “Caldera” abbellisce la piazza dal 2011. Qui si trovano l’hotel Bristol, la Dreifaltigkeitskirche (Chiesa della Trinita), la Tanzmeister e la Dopplerhaus ed il Landestheater (Teatro Nazionale).

CAFE CLASSIC    Nell’abitazione di Mozart, al piano terra, c’e un caffe molto accogliente. Qui si puo fare una piccola sosta dopo aver ispezionato le stanze del genio. Nella stagione calda si puo prendere una bella merenda nel seducente giardino, proprio dietro alla casa. (Makartplatz 8)

E facile descrivere il Rigler’s: offre tutto quello che e essenziale per ogni buona cucina: RIGLER’S spezie di tutto il mondo, vari tipi di sale, aceto, olio e te e tante speciality locali e regionali. Vale assolutamente la pena visitarlo. (Kranzlmarkt 5)

HOTEL BRISTOL

Markartplatz 4  Qui, nel 1887, la prima centrale elettrica dell’Impero austroungherese entro in funzione. Dopo sette anni divento un albergo e portava il nome “ElektrizitatsHotel”. Dal 1907 in poi si chiamava “Hotel Bristol” e ancora oggi viene gestito dagli stessi proprietari in terza generazione. Nel 1909 vi ebbe luogo il primo Congresso Psicoanalitico Internazionale sotto la guida di Sigmund Freud.

HOTEL SACHER

SchwarzstraBe 57           Prima I’hotel Sacher si chiamava Hotel Osterreichischer Hof e Hotel d’Autriche. Tra i celebri ospiti, che hanno soggiornato nel rinomato hotel, vanno ricordati: Placido Domingo, Cecilia Bartoli, Beatrice dei Paesi Bassi, il Dalai Lama, Julie Andrews, Tom Hanks e Mel Gibson.

MOZARTKUGELN

Brodgasse 13 (Konditiorei Furst) Prima la Palla di Mozart venne chiamata “MozartBonbon”. Fu il pasticciere salisburghese Paul Furst che creo questa pralina di pistacchi, marzapane e gianduia in onore del genio. Nel 1905 la presento ad una mostra a Parigi e venne premiato con la medaglia d’oro. Ma quali ne sono i migliori? Giudichi Lei stesso/a!

Josef Holzermayr

Qui si vende la “Echte Salzburger Mozartkugel”. II negozio e un Eldorado per gli amanti del cioccolato.

SCHMANKLERSTUBE

Festungsgasse   Nella Festungsgasse, che porta al Stieglkeller, si trova la piccola bottega “Schmankerlstube”. Qui si vendono delle speciality regionali e pasti molto particolari. E un posto ottimo per comprarsi una bella merenda che si puo poi assaporare durante l’escursione nei monti della citta.

PETER STIFTSKELLER

St. Peter Bezirk 1 / 4

Lo St. Peter Stiftskeller esiste gia dall’anno 803 ed e una delle trattorie piu vecchie d’Europa. Qui hanno luogo, piu volte la settimana, i “Mozart Dinner Konzerte”: ascoltando le belle melodie di Mozart, si possono assaggiare piatti preparati secondo ricette originali del XVII e XVIII secolo.

STERNBRAU

Griesgasse 23    Lo Sternbrau si trova tra la Getreidegasse e la Griesgasse. Ospita quattro trattorie diverse e due giardini per mangiare all’aperto. Le origini della birreriatrattoria risalgono al 1542. Qui si puo sorseggiare una bella birra e mangiare buonissimi piatti in un ambiente accogliente.

STIEGLKELLER

Festungsgasse 10            Di solito un locale seminterrato richiede agli ospiti di andare giu per arrivarci. Nel caso del Stieglkeller pero, le scale portano in alto. Il bel giardino, l’ottima birra e la cucina gustosa ricompensano le scale salite. In piu, il ritorno a casa diventa molto piu facile, perche poi agli ospiti aspetta solo la discesa.

STIFTSBACKEREI              La panetteria esiste da piu di 700 anni. Fino ad oggi il pane nero viene prodotto con

lievito naturale e cotto in un forno di legna. L’entrata e poco appariscente, solo la grande ruota del mulino di fronte al locale da nell’occhio. Tanti turisti non sanno che qui

Kapitelplatz 8 si trova una panetteria meravigliosa ed incomparabile.

TOMASELLI

Alter Markt 9     II Tomaselli fu fondato nel 1700 ed e il caffe piu vecchio di tutta I’Austria. Nel marzo del 1852, la famiglia Tomaselli prese le redini del caffe ed oggi e gestita gia in quinta generazione. Sono delle vere opere d’arte i “Kipferl aus Butterteig mit Walnussfulle und ZuckerRumGlasur”, preparati dei pasticcieri della casa.

AZWANGER

Getreidegasse 15            Fondato nel 1656, R. F. Azwanger e il negozio di speciality gastronomiche piu vecchio della citta. Viene gestito in quarta generazione dalla famiglia Kopp e vengono offerti liquori, vini, vari tipi di cioccolato e confetture e tanti altri delicatezze di tutto il mondo.

CHRISTMAS IN SALZBURG

Judengasse 11   Nella Judengasse 11, nel “Christmas in Salzburg”, si festeggia sempre Natale, non importa quale sia la stagione. Qui si possono comprare delle palline di Natale dipinte a mano ed ammirare  e certamente comprare  tanti tipi di decorazioni natalizie.

Nell’assortimento si trovano persino delle uova di Pasqua.

GETREIDEGASSE              La Getreidegasse salisburghese attira tutti e non importa se uno ha i mezzi finanziari o no: oltre a fare shopping, si puo godersi il bell’ambiente, guardare le vetrine o fare  sosta in uno dei numerosi bar, caffe e ristoranti. Ci sono anche tanti passaggi da esplorare, sia a destra che a sinistra della bellissima strada.

KAIPROMENADE             La Kaipromenade si estende lungo il FranzJosefKai, sulla sponda sinistra del fiume Salzach. Nei mesi estivi ci ha luogo il mercato di artigianato artistico “Salzachgalerien”. (FranzJosefKai)

BANCARELLE      Nella Citta Vecchia si trovano delle bancherelle quasi dappertutto. Vengono offerte cose di ogni tipo (e piu o meno attraenti), che per i visitatori potrebbero servire come bel ricordo del soggiorno a Salisburgo. Sulle piazze vengono venduti anche delle bibite e degli Altstadt snack per ristorare i visitatori della citta.

App  Obus & Lokalbahn L’Obus gia dal 1940 garantisce un trasporto sicuro, rapido ed ecologico ai suoi passeggeri. Ci sono tutto sommato 11 linee che girano per la citta. Inoltre si puo spostarsi con la Salzburger Lokalbahn (treno locale), il Monchsberg Aufzug (ascensore) e la Festungsbahn (funiculare), tutti gestiti dalla Salzburg AG.

SIGHTSEEING     Oltre ai giri turistici che guidano nel cuore della citta, ci sono anche quelli, con cui si possono esplorare le belle zone dei dintorni. Viene anche offerto un giro che si mette sulle tracce del film “The Sound of Music”. Con l’autobus, si puo andare a St. Gilgen, Schloss Huttenstein ed ai laghi Mondsee e Fuschlsee.

FIAKER

Residenzplatz    I Fiaker aspettano i loro passeggeri giornalmente dalle 10 alle 21 ore sulla Residenzplatz ed allettano con un giro romantico e rilassante per la citta. Ci sono carrozze per un massimo di quattro persone, ma anche quelle con posti per 10  passeggeri.

GITA IN BATTELLO

Makartsteg        Una gita in battello lungo il fiume Salzach e un must per i visitatori di Salisburgo. Vale assolutamente la pena ammirare la citta dall’acqua in un tour di 40 minuti. Viene inoltre offerto un giro di tre ore, che include la visita del castello di campagna Hellbrunn ed il ritorno a Salisburgo in un autobus a due piani di tipo londinese.

BUS ANFIBIO

Makartsteg        Dal settembre 2016, la citta di Salisburgo spicca per un’altra attrazione: il bus anfibio. Capace di trasportare fino a 26 persone, il bus garantisce un’esperienza indimenticabile ai suoi passeggeri: Gira sia per il fiume Salzach che per la citta. Il tour viene offerto nei mesi miti (tempo permettendo).

Audio Lezioni di Geografia del prof. Gaudio

Ascolta “Geografia” su Spreaker.