Viaggi hard con i soldi della scuola: episodio grave! – di Gennaro Capodanno

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Apprendo da notizie di cronaca del grave episodio, accaduto in un istituto scolastico dove in un periodo di dieci anni sarebbero stati sottratti, dagli allora dirigente e direttore dei servizi generali e amministrativi, indagati per la vicenda, circa 300mila euro per organizzare viaggi a sfondo sessuale in un paese estero.
Nell’attesa dell’accertamento dei fatti esposti, al vaglio della Magistratura inquirente, avendo svolto nella scuola pubblica anche le funzioni di componente del consiglio d’istituto, di membro della giunta esecutiva, di componente della rappresentanza sindacale unitaria, oltre che di insegnante, membro del relativo collegio, mi domando come ciò sia potuto accadere, senza che i vari organi deputati alla gestione e al controllo delle attività scolastiche e dei relativi bilanci si accorgessero per tanto tempo del notevole ammanco, considerando le scarne risorse a disposizione delle singole scuole. E’ auspicabile che anche il Ministero, pure attraverso la competente direzione scolastica regionale, assuma le iniziative del caso, anche per accertare, appunto, come sia stato possibile il reiterarsi di tali azioni, palesemente delittuose, per ben due lustri senza che nessuno si accorgesse di nulla, con ripercussioni sia sulle casse che sull’immagine dell’amministrazione scolastica.
Gennaro Capodanno

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: