A proposito del “bambino multiculturale e multietnico”…. – di Cristina Rocchetto