Aiutaci

Tu che adesso vedi senza ombre
quel Mistero che tanto ci attira e ci affascina tutti,
a vivere con più verità la nostra vita e il nostro compito.
E quando al mattino nellinno di lodi reciteremo:

E noi che di notte vegliammo,
attenti alla fede del mondo,
protesi al ritorno di Cristo,
or verso la luce guardiamo.

Vedremo te, nella luce.
Adesso ci sei vicina in modo diverso da prima,
ma infinitamente di più di prima,
e ci guardi con la stessa pietà,


con lo stesso sguardo di Colui in cui sei.

Questa preghiera dovrebbe essere di mio fratello. 
In ogni caso, faceva parte delle preghiere 
che lui recitava ogni giorno e che aveva salvato sul suo IPAD.
Qui sotto potete trovarle tutte: