Testo argomentativo Se fossi al potere… di Filippo Rossi

Sharing is caring!

Analisi del testo Se fossi al potere… di Filippo Rossi

Se fossi al potere … parlerei con chi non mi ha votato e tradirei chi mi ha votato

Se fossi al potere… di Filippo Rossi

Se fossi al potere ascolterei gli studenti. Se fossi al potere cercherei di raccontare un romanzo collettivo. Se fossi al potere cercherei le cose che uniscono e non quelle che dividono. Se fossi al potere, cercherei le ragioni dell’altro. Se fossi al potere, sarei il primo oppositore di me stesso. Se fossi al potere, cercherei di combattere i disonesti, ovunque stiano. Se fossi al potere farei ancora di più. Vorrei capire le ragioni di chi non mi ha votato. Tradirei chi mi ha votato. Se fossi al potere sarei patriottico. Starei dalla parte degli italiani. Di tutti gli italiani. Se fossi al potere non mi posizionerei. Se fossi al potere non farei propaganda. E non aiuterei quelli del mio partito, anche perché non avrei un partito. Se fossi al potere cercherei di scegliere ogni volta la cosa giusta. Non quella più utile per me. Se fossi al potere sarei politicamente corretto. 

Se fossi al potere girerei per le strade. Non sarei fazioso. Se fossi al potere non difenderei interessi che non ho. Se fossi al potere non avrei i “miei” da salvaguardare. Se fossi al potere difenderei che non ha nessun potere. Se fossi al potere non avrei ideologie. E nemmeno ricette pronte all’uso. Se fossi al potere studierei come un matto. Parlerei con tutti. Mi farei convincere.Se fossi al potere investirei sulla ricerca. E sulla cultura. Investirei sull’Italia. Se fossi al potere piangerei in diretta per Pompei. Se fossi al potere avrei mille dubbi. Se fossi al potere non mi darei pace. Chiederei consigli. Cambierei idea. Se fossi al potere non dormirei più. Se fossi al potere sarei trasversale. Se fossi al potere ascolterei gli avversari. Se fossi al potere non avrei avversari. E non avrei certezze.Se fossi al potere non avrei un elettorato di riferimento. Se fossi al potere non sarei né di destra né di sinistra. Non rappresenterei nessuno per rappresentare tutti. Se fossi al potere prenderei decisioni scomode e impopolari. Se fossi al potere vorrei perdere per far vincere l’Italia.E per tutti questi motivi, non sarò mai al potere.

 http://www.ffwebmagazine.it/ffw/page.asp?VisImg=S&Art=10745&Cat=1&I=immagini/Foto%20R-T/re_trono_int.jpg&IdTipo=0&

Sviluppa la tua analisi del testo proposto, rispondendo alle seguenti consegne:

  1. Qual è la tesi dell’autore?
  2. Qual è l’antitesi che l’autore vuole confutare?
  3. Come è costruito l’articolo?
  4. A quale genere  appartiene?
  5. Qual è il riferimento letterario?
  6. A quali altri testi, autori, movimenti culturali può essere accostato questo testo?
  7. Esprimi un tuo commento sull’argomento.

fonte: http://nuovispazi.splinder.com/post/23792405/se-fossi-al-potere-di-filippo-rossi

shares