CENABIS BENE MI FABULLE – Catullo – testo, traduzione, metrica, analisi