CISL: quante menzogne sulla Legge Aprea !

La CISL diffonde uno studio sulla Legge Aprea che dimostra come il nuovo testo non contenga niente di quanto viene contestato, né sulla professionalità dei docenti, né sulla presunta intrusione dei privati nella scuola.
Scarica il dossier CISL:
http://www.cislscuola.it/sites/default/files/DOSSIER%20GOVERNANCE.pdf
Ex legge Aprea sulla Governance. CISL: polemica che ha poco fondamento
Fonte: OrizzonteScuola 15 novembre 2012

Red – La CISL ha realizzato un dossier con il quale vuoel dimostrare che le polemiche che ruotano attorno al progetto di legge Ex Aprea relativa alla Goverance della scuola non hanno alcun fondamento.

Dalla chiamata diretta da parte dei presidi, all’ingresso dei privati il DDL n. 3542, attualmente in senato, ha subito le più feroci critiche da parte di forze politiche e sindacali, nonché contestato in piazza dagli studenti.

La CISL risponde a queste critiche con un dossier: “Non c’è più traccia, nel nuovo testo, – dice – di norme relative allo stato giuridico dei docenti, né al loro reclutamento, su cui si appuntarono a suo tempo le critiche più feroci. Stupisce che ci sia ancora chi si scaglia, oggi, contro inesistenti ipotesi di assunzione dei docenti per chiamata diretta”

Alla critica sull’ingresso dei privati nei Consigli di Istituto, la CISL risponde: “l’ingresso di esponenti delle realtà produttive nei consigli di istituto (la paventata consegna della scuola alle imprese) è rimessa a decisioni da assumere con maggioranza qualificata, fermo restando che la partecipazione di soggetti esterni si realizzerebbe comunque senza diritto di voto”.

Scarica il dossier CISL:
http://www.cislscuola.it/sites/default/files/DOSSIER%20GOVERNANCE.pdf