Cos’è la guerra?

Secondo il biologo Julian Huxley (1887-1975) la guerra significa qualcosa di assolutamente definito: un conflitto fisico organizzato tra gruppi di una sola e medesima specie.  Le dispute individuali tra membri di una stessa specie non sono la guerra, anche se includono massacri e morte.” (J. Huxley, 1965).

La guerra è un fenomeno molto articolato, sia, perché ha assunto forme differenti nel corso dei secoli e dei millenni, sia perché è stata impiegata al servizio di scopi fra loro contrastanti (guerra di conquista, di liberazione, di religione, ecc.). La complessità della guerra è testimoniata inoltre dalla molteplicità delle interpretazioni che ne sono state date, sia nel tentativo di scoprirne le cause per poterla eliminare, sia nella convinzione che se ne possa sostenere una funzione benefica per la storia umana.

torna all’indice della tesina multidisciplinare “La guerra” esame di stato 2005 – Marco Barera