Una poesia di Pasolini da Saluto e augurio