DE BELLO CIVILI – riassunto

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

RIASSUNTO LIBRI
De bello civili
LIBRO I
          1 gennaio 49 a.C. » drammatica seduta al senato
                                   » non viene presa in considerazione una lettera in cui Cesare propone l’abbandono
                                      alle armi da parte sua e di Pompeo
                                   » consoli Lentuloe Scipione impongono solo a Cesare di sciogliere l’esercitocon
                                      l’appoggio del senato, altrimenti sarebbe stato dichiarato nemico della patria
                                   » i tribuni della plebe si oppongono ma vengono minacciati di morte e si zittiscono
          II seduta del senato » Roma è dichiarata in stato d’assedio
          Cesare si trova a Ravenna e decide di dirigersi a Rimini con una sola legione
      » intanto non interrompe i tentativi diplomatici per trovare un’intesa con Pompeo
      » fallisce questo tentativo di instaurare un rapporto pacifico con lui
          Cesare è ormai costretto dalle circostanze a marciare verso Roma
          Pompeo fugge verso Brindisi e si imbarca per Durazzo
      » Cesare rinuncia a seguirlo per l’inadeguatezza della flotta
      » compie un nuovo tentativo di pacificazione, ma fallisce ancora
          Ci sono ripetuti scontri militari tra cesariani e pompeiani in Spagna e a Marsiglia
      » in Spagna agiscono i generali pompeiani Afranio e Petreio che si arrendono a Cesare (combatte
         personalmente con una dura campagna) » dà prova di umanità e tolleranza verso i soldati sconfitti
      » Marsiglia viene assediata dal generale cesariano Trebonio, che vince con una battaglia navale
LIBRO II
          Marsiglia » resta fedele a Pompeo seppur sconfitta » necessità di intensificare l’assedio
                       » Trebonio fa costruire una torre da cui sono scagliati grandi proiettili contro la città
                       » costruisce una galleria con cui apre una breccia nelle mura difensive
                       » gli abitanti chiedono e ottengono una tregua dall’assedio
                       » con un inganno sleale incendiano i macchinari d’assedio, ma subiscono la sconfitta
                       » Cesare (intanto eletto dittatore a Roma) accetta la resa della città + evita di saccheggiarla
          Africa » generale cesariano Curione combatte l’esercito del pompeiano Azzio Varo presso Utica
                  » perde una battaglia, la successiva viene vinta da Curione grazie alla cavalleria
                  » Utica è assediata e Curione,incitato da false notizie,attacca per primo » disfatta tremenda
                  » Curione muore combattendo e quasi tutti i suoi soldati vengono sconfitti dai numidi
LIBRO III
          Cesare » da Brindisi salpa verso l’Epiro per raggiungere l’esercito di Pompeo
                   » le sue truppe sono molto provate e la flotta è ridotta, al contrario di Pompeo
                   » sbarca e ottiene la sottomissione delle città dell’Epiro
                   » sottomette le città della Tessaglia (gli resiste solo Larissa)
          Roma » la situazione si fa drammatica per i disordini che Celio Rufo e Milone provocano
          Farsalo » Pompeo si rifugia nei pressi della città, dove si svolge la battaglia decisiva con Cesare
                    » nonostante l’inferiorità numerica della cavalleria la disfatta per Pompeo è totale
                    » si rifugia in Egittochiedendo aiuto al re Tolomeo
                    » il re egiziano lo fa assassinare a tradimento » Cesare lo saprà quando arriva ad Alessandria
          Alessandria » Cesare si sdegna profondamente per la morte ingloriosa dell’avversario
                           » viene qui coinvolto nelle tensioni fra Tolomeo e la sorella Cleopatra
                           » la narrazione si arresta bruscamente e la continuazione delle vicende verrà narrata nel
                              Bellum Alexandrinum (che con il Bellum Africanum e il Bellum Hispanicumcompleta
                              le vicende di Cesare, scritte però dal suo generale Aulo Irzio)
Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: