Dubet: anche in Francia si prolunga troppo la carriera dello studente – di Luigi Gaudio