Emilia Romagna

Il Territorio

L Emilia Romagna comprende un vasto territorio delimitato dal corso del fiume Po a Nord e dall’Appennino tosco-emiliano a Sud.

I rilievi dell’Appennino hanno forma tondeggiante e scarsa vegetazione; la cima più elevata è il Monte Cimone (2165m), seguito dal Falterona, da cui nasce lArno, e dal Fumaiolo, dove sono le sorgenti del Tevere. I passi più importanti sono la Cisa verso la Liguria; lAbetone, la Porretta e i Mandrioli verso la Toscana. I monti degradano verso Nord fino a diventare colline, queste sono di natura argillosa dal caratteristico aspetto: i calanchi, solchi profondi e stretti creati dallo slittamento di masse di terra, e le salse, piccoli coni di fango pieni di acqua salata.

La parte settentrionale della regione è occupata dalla grande Pianura Padana che occupa quasi la metà della regione. L Emilia Romagna è ricca di fiumi : il Po e i suoi affluenti di destra tra cui il Taro, il Secchia,lEnza il Panaro e il Reno. La costa adriatica è bassa e sabbiosa, tra la foce del Reno e il delta del Po si trovano le Valli di Comacchio, specchi d’acqua lagunari ricchi di pesce, specialmente anguille e cefali.

Grazie alla sua posizione geografica, lEmilia Romagna è un importante crocevia di comunicazioni.