Esclamazioni

Sharing is caring!


di Maria Paola Viale

É la parte invariabile del discorso che esprime unemozione (gioia, dolore, tristezza) o per formulare un ordine, un saluto, un richiamo.
Possiamo suddividerle in :

Esclamazioni o Interiezioni Proprie

Svolgono soltanto la funzione di esclamazione semplice ed esprimono sentimenti diversi (ah!, oh!, eh!, uh!, ih!, ): Lesclamazione può esprimere i seguenti sentimenti:
Urrà! = esultanza
Ahi! – Ohi! – Ohimè! –Ahimè! = dolore;
Ah! – Oh! = stupore, sorpresa;
Ehm! = lieve minaccia;
Olà! – Ohè! = richiamo;
Auff! = impazienza;
Mah! = incertezza.

Esclamazioni o Interiezioni Improprie

Costituite da altre parti del discorso usate come esclamazione.

Ad esempio:
1) sostantivi: Misericordia!; Peccato!; Aiuto!
2) aggettivi: Sicuro!; Bravo!; Giusto!;
3) verbi: Viva!; Salve!;
4) avverbi: Bene!; Orsù!,

Locuzioni Esclamative O Interiettive

formate da gruppi di parole o da frasi

Per esempio
Dio mio!; Ora basta!; Neanche per sogno!;
Mi faccia il piacere!;

Paola Viale

Insegnante di scuola primaria in Liguria

shares