Famiglia


tema svolto di Monica Lanzi 1aI

Traccia

La famiglia nella nostra società  conosce profondi processi di trasformazione(aumento delle separazioni,innalzamento dell’età  di formazione,unioni di fatto, PACS o DICO, unioni tra omosessuali), spesso al centro del dibattito politico e culturale. Rifletti sul valore della comunità  familiare ed esprimi i tuoi giudizi sul merito

Svolgimento

La mia personale esperienza della famiglia non è quella classica di un uomo e una donna che si sposano. Infatti i miei genitori non sono sposati. Molti pensano che se la famiglia non è fondata sul matrimonio non sia una vera famiglia”, ma io che ci vivo in prima persona non credo che sia vero, perché l’amore, l’affetto e il senso di protezione che ricevo dai miei non sposati” genitori non è in alcun modo diverso da quello che può avere una persona, figlia di genitori sposati. E famiglia l’unione di due persone,uomo e donna, che con amore,costanza e determinazione si occupano l’uno dell’altro per sempre”.

Ma purtroppo, da diversi anni il classico matrimonio che dura per sempre non è cos’ più facile da trovare. Spesso ci si sposa con leggerezza senza pensare all’impegno che il matrimonio comporta. Spesso sono le donne, che essendosi emancipate, non sono più disposte a sottomettersi alla volontà  degli uomini, e quindi sono forse più loro a prendere la decisione di separarsi. Comunque nel corso della vita le persone cambiano, e non sempre si riesce a mantenere unita una coppia, una famiglia.

Recentemente si è parlato di matrimonio e famiglia anche per gli omosessuali. Ma io non sono d’accordo perché penso che la famiglia debba essere formata da un uomo, una donna e i figli.

Credo che due uomini o due donne legati da amore possano vivere insieme e forse anche  adottare un figlio. Forse l’amore che sarebbero in grado di dare a un bambino sarebbe senz’altro migliore di quello che di quello che può ricevere in un orfanotrofio o peggio ancora vivendo per strada. Queste coppie, forse potrebbero assicurare una vita migliore a bambini che pur vivendo in una vera famiglia sono maltrattati dai propri genitori.

Lanzi Monica