Fare l’orto a scuola – di Luigi Gaudio

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità
Il progetto vincitore di un concorso per le scuole di “Repubblica on-line” è stato il progetto “Per una scuola ecosostenibile” del liceo scientifico Enrico Fermi di Bari, che propone la trasformazione degli spazi aperti della scuola in verde destinato alla frutticoltura, alla coltivazione degli aromi e addirittura alla vendita dei prodotti al di fuori della scuola stessa
A me sembra che questa proposta possa essere utilmente fatta propria da altre istitutuzioni scolastiche.
Oltretutto, siamo a conoscenza di una pratica simile realizzata presso l’Istituto Tecnico Agrario “Castiglioni” di Limbiate, ma l’esperienza di Bari dimostra che una pratica del genere non è specifica di un indirizzo di studi, e può essere condotta a diversi livelli in molto ambienti scolastici..
Queste sono le occasioni in cui emergno le competenze trasversali di cui oggi tanto si parla (lavorare in gruppo, progettare, risolvere problemi, ecc…).
Sono convinto infine che attività di questo genere generano impegno e interesse anche in alunni sltrimenti svogliati e demotivati.
Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: