Fra Cristoforo

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

di Silvia Sorrentino

Fra Cristoforo è un personaggio importante dei Promessi Sposi, perché sarà lui ad aiutare i protagonisti e andrà a parlare con don Rodrigo chiedendogli di lasciare in pace Lucia.

Padre Cristoforo, vicino più ai sessanta che ai cinquanta, è un uomo con il capo raso secondo il rito cappucinesco, la barba bianca e lunga, le forme del volto esprimono gravità, ma i suoi occhi che fissano spesso il pavimento sono incavati e sfolgoranti.

Nasce in una ricca famiglia, suo padre inizialmente era un mercante, ma negli ultimi anni della sua vita, visti i beni guadagnati, decise di intraprendere la vita da signore. Egli si vergognava di questo suo vecchio impiego e aveva assolutamente proibito di pronunciare la parola “mercante”. Lodovico, vero nome di Padre Cristoforo, crebbe fra la gente nobile, ma nonostante tutto, questi lo consideravano inferiore a loro. Lui era sì ricco, ma loro erano nobili. Nonostante ciò venne educato come uno di loro, studiando lettere e arti cavalleresche nella sua casa e frequentando gente dello stesso rango dai vizi esagerati.

 Capì, però, che per andare d’accordo con loro doveva seguire le loro regole e sottomettersi a loro solo per una questione di titoli e ciò a Lodovico non piaceva per niente. A causa del suo temperamento violento, si era creato diverse inimicizie e invidie fra la gente, ma in fondo era un uomo onesto, orgoglioso e coraggioso, sempre pronto a prendere le difese dei più deboli. Per difendere la giustizia, però si era circondato di bravi che lo aiutassero in questa sua impresa.

Accadde poi un giorno, un fatto che gli cambiò totalmente la vita.

Mentre camminava in un vicolo stando alla sua destra, Lodovico vide arrivare un nobile con il quale non aveva mai avuto buoni rapporti. Trovatisi uno di fronte all’altro, entrambi rivendicavano il diritto di precedenza, uno per consuetudine, l’altro per il suo titolo nobiliare. Non volendo nessuno dei due cedere il passo, arrivarono a sfidarsi a duello. In esso, venne ucciso il maestro di casa di Lodovico, Cristoforo. Lodovico intervenne in sua difesa uccidendo il nobile e rimase ferito anche lui nel duello.  Per scappare alle guardie, chiese asilo in chiesa, sotto consiglio della gente che assistette alla scena e lo appoggiava completamente.

Dopo questo episodio, decise definitivamente di prendere i voti dopo averci pensato diverse volte per uscire dai guai causati dalla compagnia dei bravi. Una volta diventato frate, cambiò il suo nome in quello di Cristoforo in onore del maestro di casa che aveva sacrificato la sua vita per lui.

Nota bene:

Studia! Questo è solo un riassunto, ma vai a leggere il capitolo 4 che parla di padre Cristoforo. Non ci vuole tanto! C’ho messo più tempo a farti il riassunto che altro…hihi ma mi fa piacere…

Dai… fallo per noi… ti vogliamo bene…:)

Pubblicità

Un pensiero riguardo “Fra Cristoforo

I commenti sono chiusi

shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: