Gli artisti e la guerra

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Guernica di Pablo Picasso

In quest’opera Picasso si impegnò a raffigurare il tragico bombardamento di Guernica ( capitale storica del paese basco) compiuta dall’aviazione del terzo Reich il 26 Aprile 1937:vuole rappresentare l’ abominevole brutalità di quest’azione contro la popolazione del piccolo villaggio sotto forma di una “Strage degli Innocenti”.

 Guernica è dunque  il nome di un famoso dipinto del 1937 di Pablo Picasso, che rappresenta il bombardamento aereo da parte della (Legione Condor), durante la guerra civile spagnola.
L’opera è diventata emblema e denuncia contro la guerra per l’immediatezza con cui raffigura persone, animali, ed edifici straziati dalla violenza e dal caos del bombardamento a tappeto, dando efficacemente il senso della disumanità, brutalità e disperazione della guerra, e la crudeltà del bombardamento di civili.
 
Guernica, afferma il rifiuto dell’orrore, la tela è stata ispirata dal bombardamento della cittadina basca di Guernica ad opera degli aerei tedeschi, contro il governo repubblicano spagnolo.
 
Il soggetto: Picasso non descrive l’evento in modo naturalistico: pochi segni indicano un incendio, si distinguono però, alcune figure come un toro, donne e uomini in fuga  un cavallo che domina la scena.
 
Le grandi dimensioni della tela mettono in evidenza l’enormità dell’evento. I colori sono limitati al grigio e ci fa vedere un mondo in bianco e nero. . L’impatto visivo è immediato grazie alle forme piatte e semplici.
 
I caratteri espressivi: il quadro è una vera e propria riproduzione del dolore umano, e testimonia la partecipazione di Ricasso alle tragedie dell’umanità, affermando che gli artisti non possono e non devono restare indifferenti.
Il senso di violenza e di dolore è molto accentuato mettendo in evidenza  il terrore nei volti.
 
Picasso compose altri quadri sul tema della guerra e della violenza. Ne sono esempi il dipinto Massacro in Corea. Molte opere pittoriche del Novecento rappresentano il tema sulla guerra.

di Arianna Antonielli

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: