Grazie Papa Francesco dalla scuola cattolica e dalle famiglie

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

“Esprimiamo gratitudine e vicinanza a Papa Francesco  ha dichiarato il Presidente dell’Associazione
Genitori Scuole Cattoliche,
Roberto Gontero per quanto pronunciato stamane al termine
dell’udienza generale in merito al ruolo imprescindibile della scuola cattolica
nel compito educativo da essa svolto.

La scuola cattolica – ha
sottolineato il Santo Padre –
costituisce una realtà preziosa per l’intera
società, soprattutto per il servizio educativo che svolge, in collaborazione
con le famiglie. Ed è bene che sia riconosciuto il suo ruolo in modo
appropriato
’. Queste parole confortano la consapevolezza del compito della
nostra Associazione, che ha come principale obiettivo quello di difendere la
libertà di educazione e la realtà delle scuole paritarie in Italia. In
particolare in questi giorni, che ci vedono impegnati a difendere le scuole dell’infanzia
non statali bolognesi, nell’ambito del referendum che si terrà il 26 maggio”.



            “Per rinnovare lo spirito di servizio
al Santo Padre – ha concluso Gontero –, AGESC sarà presente sabato pomeriggio
in piazza San Pietro all’incontro con i movimenti  e le associazioni
ecclesiali in occasione delle celebrazioni per l’Anno della fede. Siamo
coscienti che il compito educativo, che innanzitutto come genitori ci vediamo
affidato, debba trarre energia, per essere adeguatamente svolto, dal Magistero
del Papa, che ci assicurerà il necessario sostegno per le sfide impegnative che
ci attendono”.
 
AGeSC
– Associazione Genitori Scuole Cattoliche – Via Aurelia 796 – 00165 Roma

Tel. 06/83085331 – fax 06/83085333 – segreteria.nazionale@agesc.itwww.agesc.it

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: