GUIDA ALL’ESAME ECDL

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

 

per la patente europea del computer EXCEL

Tabelle pivot

Se i dati da analizzare sono particolarmente numerosi, risulta opportuno utilizzare le tabelle pivot, che visualizzano solo i dati che ci interessano, li riepilogano e li filtrano in base ad alcuni criteri

ESERCIZIO

Sei il Direttore del Personale dell’Azienda Rambaldi e vuoi studiare la produttività dei singoli tecnici presso i vari clienti. Il personale tecnico fornisce tutte le settimane un rapporto compilando le ore trascorse presso i clienti, o dedicate a vari lavori, secondo determinati criteri (es.: manutenzione, ecc…). Rorovi questi dati nella cartella “rambaldi”

Per avere una visione globale delle ore trascorse dai vari dipendenti, cliente per cliente, utilizzi una tabella Pivot

  1. Attivare Ms Excel.

  2. Aprire la cartella di lavoro “rambaldi

  3. Verificare di essere nel foglio “prospetto” all’interno della cartella.

  4. Attivare l’Autocomposizione Pivot (Dati/Report tabella pivot).

  5. Scegliere come intervallo di dati la tabella intera (tranne la scritta in Word Art).

  6. Nel passaggio 3 dell’autocomposizione impostare la tabella come nella figura sottostante:

  7. Creare la tabella pivot in un nuovo foglio.

  8. Chiamare il foglio con la tabella pivot con il nome “pivot”, e posizionarlo dopo il foglio “prospetto”.

  9. Sfogliare il report della tabella Pivot agendo sul campo pagina.

  10. Provare ad aggiornare alcuni valori nel Foglio1 e successivamente nel foglio Clienti posizionandosi all’interno della tabella Pivot e attivando il pulsante Aggiorna dati della barra degli strumenti della tabella pivot.

  11. Visualizzare solo i dati relativi al cliente “Aicardi”

  12. Salvare il file con il nome “report” nella cartella excel del vostro dischetto o disco rigido

  13. Aprire il file report_risolto e confrontarlo con il vostro lavoro

  14. Uscire da Ms Excel.

continua

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: