I mali della scuola: i piani alti calpestano le regole e privilegiano il pensiero libero – di Enrico Maranzana