I temi della poesia pascoliana

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

Pascoli incarna esemplarmente l’immagine del piccolo borghese, appagato della sua mediocrità di vita, chiuso nella sfera limitata e protettiva degli affetti domestici, degli studi, del lavoro di insegnante, nella pace raccolta del “nido” costruito entro le mura della sua casetta, acquistata con tanti sacrifici nella campagna di Castelvecchio.
Dal punto di vista letterario, l’immagine del poeta corrisponde perfettamente a quella dell’uomo: Pascoli si presenta come il celebratore della realtà piccolo borghese e dei suoi valori.
Ma al di là del poeta pedagogo, cantore della normalità piccolo borghese, si delinea un grande poeta dell’irrazionale, capace di raggiungere, nell’esplorazione di questa zona inedita ed affascinante del reale, profondità inaudite: è il Pascoli che proietta nella poesia le sue ossessioni profonde, portando alla luce le zone oscure e torbide della psiche.

Nicola Schiavone

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: