Identità di una scuola


mission, valori e vision

Il bilancio sociale nasce per rendere la scuola protagonista della rendicontazione di chi è e di chi

Il bilancio sociale è un approccio volontario alla rendicontazione da parte della scuola.

Mentre i test standardizzati sono cogenti, cioè la scuola è costretta a farli, perché cos’ si è deciso centralmente (es. INVALSI)

Lidentità di una scuola, che viene espressa nel bilancio sociale (e nel POF), emerge dal connubio di mission, valori e visione

1) La mission è la ragione esistenziale di una scuola, cioè risponde alla domanda perché esisto”, come istituzione.

La mission è sempre specifica di una scuola. Il mandato istituzionale è scritto negli ordinamenti della scuola, mentre la mission è il mandato interpretato nel proprio contesto di appartenenza.

Le scuole sono diverse, hanno delle caratteristiche che portano a rispondere in modo diverso al mandato istituzionale.

2) I valori fanno da collante nelle relazioni umane all’interno della scuola, sono norme etiche e morali che tengono insieme le persone all’interno di una istituzione.

Non ci sono valori se c’è anarchia organizzativa.

Ad esempio nell’Istituto Tecnico Fermi” di Mantova si è stabilito come valore la puntualità, e da qui è nata una informatizzazione di tutti gli aspetti didattici e amministrativi di quella scuola. I valori mi dicono cosa è giusto, e cosa non è giusto fare, mi indica i paletti, poiché non è possibile raggiungere uno scopo a qualunque costo.

3) La vision è uno scopo che si deve raggiungere, che si può raggiungere. Mentre la mission è un fine irraggiungibile, la vision deve poter essere raggiunta, una montagna che può essere scalata.