Il campo magnetico

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

di Elena Fortini

·         Forza di attrazione repulsione tra due fili percorsi da corrente:      

·         Unità di misura di corrente: nel SI la corrente è assunta come grandezza fondamentale e la sua unità di misura, l’ampere, è definita come l’intensità di corrente costante che, mantenuta in due conduttori rettilinei paralleli di lunghezza molto grande e sezione trascurabile, alla distanza di un metro l’uni dall’altro nel vuote, produce fra i conduttori una forza uguale a 2*10-7 N per ogni metro di lunghezza.

·         Permeabilità magnetica nel vuoto:       (henry/metro)

·         Forza esercitata da un campo magnetico da un filo percorso da corrente:      

·         Induzione magnetica: Il campo di induzione magnetica ha direzione e verso indicati al’equilibrio da un ago magnetico libero di ruotare sul suo centro di massa e modulo        (T)

·         Legge di Biot-Savart (modulo campo magnetico generato da un filo percorso da corrente):      

·         Induzione magnetica al centro di una spira:      

·         Flusso del campo di induzione magnetica in una superficie:       (WB weber)

·         Teorema di gauss per il magnetismo: Il flusso del campo magnetico uscente da  una superficie chiusa è nullo      

·         Teorema di circuitazione di Ampere:  la circuitazione magnetica calcolata lungo un percorso chiuso qualsiasi, è uguale al prodotto della permeabilità magnetica per la corrente totale concatenata al percorso      

·         Momento torcente di una spira:      

·         Momento magnetico proprio: un elettrone in movimento intorno al nucleo di un atomo si comporta come una corrente che scorre in una spira microscopica e pertanto possiede un momento magnetico orbitale;  in più possiede anche un movimento magnetico intrinseco o di spin. Se la somma dei due momenti è diversa da zero si ha un momento magnetico proprio dell’atomo.

·         Sostanze diamagnetiche: sostanze la cui permeabilità magnetica relativa, indipendente dal campo magnetico e dalla temperatura, presenta un valore lievemente inferiore all’unità.

·         Sostanze paramagnetiche: la permeabilità magnetica relativa è ancora indipendente dal campo magnetico ma è funzione della temperatura. I valori della permeabilità sono di poco superiori all’unità.

·         Sostanze ferromagnetiche: per le quali la permeabilità dipende sia dalla temperatura sia dal campo magnetico ed è molto grande.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: