IL NUMERO DI OSSIDAZIONE

 

La capacità  di un elemento di formare legami si chiama valenza. Il concetto di valenza è stato però superato dal numero di ossidazione che fornisce anche informazioni sul numero di elettroni utilizzati nelle formazione di un legame e sulla polarità  della molecola.

Le regole principali per assegnare il numero di ossidazione sono le seguenti:

1-      ogni elemento non combinato ha numero di ossidazione 0 ;

2-      tutti i metalli del 1° gruppo hanno numero di ossidazione +1 , tutti i metalli del 2° gruppo hanno numero di ossidazione + 2 (e cos’ anche per il terzo).

3-      Importante ricordare che in una molecola la somma dei numeri di ossidazione è uguale a 0.

( ossigeno ha  N. O. = -2 , il fluoro -1 , idrogeno +1 )

 

GLI OSSIDI

 

Gli ossidi sono composti che si ottengono quando un metallo reagisce con l’ossigeno.

 

MET + OSS ® OSSIDO

 

Esempio

 

Ca +2 O -2 = Ca O  ® OSSIDO di Calcio

 

Na +1 O -2 = Na 2 O ® OSSIDO di Sodio

 

Se un metallo ha più numero di ossidazione allossido con il numero di ossidazione più basso si aggiunge il suffisso – oso , mentre a quello più altro si aggiungerà  il suffisso – ico.

 

Esempio

 

Fe +2/+3                              Fe+2 O -2 = Fe O ® Ossido Ferroso

                               

                                Fe+3 O -2 = Fe 2 O 3 ® Ossido Ferrino

 

 

GLI ANIDRIDI

 

Gli anidridi sono i composti che si ottengono quando un NON metallo reagisce con l’ossigeno.

 

NON  METALLO + OSSIGENO ® ANIDRIDE

 

Esempio

 

C +4 O -2  = C O2® ANIDRIDE CARBONICA

 

(Il Cluro è un elemento con 4 stadi di ossidazione con l’ossigeno e all’elemento con il numero più basso si aggiungerà  anche il prefisso IPO- , mentre a quello più alto PER-).

 

Cl +1/ +3/ +5/ +7

 

Cl+1 O -2 =  Cl2 O ® Anidride IPOclorosa

 

Cl+3 O -2  =  Cl2 O3 ® Anidride clorosa

 

Cl+5 O -2 =  Cl2 O5 ® Anidride clorica

 

Cl+7 O -2 =  Cl2 O7 ® Anidride PERclorosa

 

GLI IDROSSIDI

 

Sono composti formati da 3 elementi : METALLO- IDROGENO- OSSIGENO.

Si riconoscono facilmente perché il metallo è legato a uno o più gruppi OH ( ossidrile)

 

Esempio

 

Na OH ® idrossido di sodio

 

Mg (OH)2 ® idrossido di magnesio

 

La nomenclatura (rispetto ai numeri di ossidazione bassi o alti) segue le regole già  viste per li ossidi e gli anidridi.

Ricordiamo, che gli idrossidi si preparano facendo reagire il rispettivo ossido con l’acqua.

 

Ossido + Acqua ® Idrossido

 

Esempio

 

Na2 O + H2 O ® Na (OH) Idrossido di Sodio

 

Fe O + H2 O ® Fe (OH)2    Idrossido Ferroso

Fe2 O3 + H2 O ® Fe2 (OH)3 Idrossido Ferrico

 

GLI OSSIACIDI

 

Sono composti formati da 3 elementi : NON metallo- OSSIGENO- ACQUA. Facendo reagire un Anidride con l acqua di otterrà  dunque un Ossiacido.

 

Anche qui la nomenclatura (rispetto ai numeri di ossidazione bassi o alti) segue le regole già  viste per li ossidi e gli anidridi.

 

Esempio

 

SO2  + H2 O ® H2 SO3  Acido Solforoso

SO3  + H2 O ® H2 SO4  Acido Solforico

di Ylenia