“Il Profumo” di Patrick Süskind – di Judith Pallingayan

Ho voluto iniziare a leggere questo libro dopo aver visto il film qualche tempo fa, ma non ne ho mai avuto occasione. Ora che l’ho letto, posso dire che il film non arriva agli stessi livelli del libro, come spesso succede se si vuole trasportare un romanzo alla cinematografia. Comunque ciò che mi ha davvero stupito e attirato era il tema del libro: l’olfatto. L’autore ha dedicato completamente alla descrizione di uno dei sensi e questo rende il romanzo molto particolare. Penso che egli volesse farci capire che ogni azione istintiva o comportamento siano legati, stimolati dagli odori, come succede nel mondo animale. Potrebbe comunque esserci anche un altro tema che l’autore vuole dirci e cioè di come sia per lui un “artista perfetto” in ogni epoca, il quale per raggiungere la perfezione “impazzisce” come succede per il protagonista del libro, dove per creare il profumo “perfetto” arriva ad uccidere delle persone per raggiungere il suo scopo.
E’ un libro che consiglierei a tutti da leggere. Infatti la lettura è abbastanza scorrevole, molto equilibrata e non pesante. Forse è il lessico ricercato che fa un po’ rallentare ma non di tanto poiché si può comunque capire senza problemi. Mi è anche piaciuto per i temi cupi e inquietanti (per chi non è abituato a questi temi).
Judith Pallingayan