Il pronome

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

di Maria Paola Viale

È la parola che, all’ interno del discorso, sta la posto del

nome.

I pronomi possono essere: singolari o plurali, femminili o

maschili e possono essere di tanti tipi:

a) Personali

– stanno al posto dei nomi propri o comuni

delle persone, o cose o animali a cui si riferiscono. Essi

sono:

1° persona singolare

Io, me, mi

2° persona singolare

Tu, te, ti

3° persona singolare

Egli ( lui, esso ), lo, gli. Ella ( lei,

essa), la, le. sé, si, ne.

1° persona plurale

Noi, ci, ce.

2° persona plurale

Voi, vi, ve

3° persona plurale

Essi ( esse, loro), li, le, sé, si, ne

b) Possessivi –

Indicano di chi è il nome di persona,

animale o cose che sostituiscono.

Singolari plurali

Mio, mia, miei, mie.

Tuo, tua, tuoi, tue

Suo, sua, proprio, propria, altrui suoi, sue, propri, proprie. altrui

Nostro, nostra, nostri, nostre.

Vostro, vostra, vostri, vostre.

Loro, proprio, propria, altrui Loro, proprio, propria, altrui

c) Dimostrativi –

Indicano qualcuno o qualcosa di vicino o

lontano rispetto a chi parla. Possono essere singolari o

plurali, maschili o femminili. I più usati sono:

Altri pronomi dimostrativi, meno usati, sono: medesimo, codesto,

stesso, tale, altro, costui, costei, costoro.

quello questo colui ciò

quella questa colei

quelli – quegli questi

quelle queste coloro

d) Indefiniti –

indicano in modo vago la qualità, la

quantità, l’identità del nome che sostituiscono. I più

utilizzati sono:

Maschile Femminile

singolare plurale Singolare Plurale

alcuno alcuni alcuna alcune

alquanto alquanti alquanta alquante

altrettanto altrettanti altrettanta altrettante

altro altri altra Altre

certo certi certa certe

certuno certuni certuna certune

ciascuno ___ ciascuna ___

diverso diversi diversa diverse

molto molti molta molte

nessuno ___ nessuna ___

parecchio parecchi parecchia parecchie

poco pochi poca poche

*

tale *tali *tale *tali

taluno taluni taluna talune

tanto tanti Tanta tante

troppo troppi troppa troppe

tutto tutti tutta tutte

vario vari varia varie

Particolarità:

· TALE – Il pronome tale, preceduto dall’articolo indeterminativo,

equivale a “una certa persona, un tizio, uno”;

Abbiamo degli indefiniti usati solo come pronomi:

Singolare Plurale

Maschile Femminile

Alcunché ________

*

Altri / altrui (“un altro”) ________

Chiunque ( qualunque persona) ________

Qualcosa ________

Ognuno Ognuna

Qualcuno (raro qualcheduno) Qualcuna

Si (se riferito a

qualcuno) ______

Veruno Veruna

*

Uno *Una

Chicchessia Chicchessia

Checchessia _______

Checché ______

Nulla _______

Niente ______

Particolarità:

· ALTRI –Il pronome altri si adopera soltanto al maschile

singolare ( non è il plurale di a ltro ) e significa “un’ altra

persona, qualcun “ Si usa raramente tipico dell’espressione

“non altri che…,

al posto di ‘nessun altro.

· UNO – Il pronome indefinito uno, di uso molto frequente,

serve per indicare una singola persona in modo generico e

indeterminato, senza cioè precisarne l’identità. Es, è venuto

uno (

== qualcuno) a cercarti Si può usare al plurale se in

correlazione al pronome altro (Es. gli uni e gli altri)

Pubblicità
Paola Viale

Paola Viale

Insegnante di scuola primaria in Liguria

shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: