Il punto fermo

Sharing is caring!


di Maria Paola Viale

Generalmente il punto indica:

  1. o la conclusione di un periodo e il completamento di un pensiero;
  2. o una lunga pausa e una separazione netta tra le parti di un discorso.

Dopo il punto è consigliabile andare a capo (punto a capo) quando:

  1. la separazione tra due o più frasi è molto marcata oppure si cambia argomento;
  2. sinizia una nuova battuta di un dialogo.

IL PUNTO – è un segno di punteggiatura forte” e indica una pausa lunga.

Dopo il puntosi usa la lettera maiuscola .

NON SI METTE IL PUNTO:

nelle iscrizioni; nelle didascalie;

nei titoli dei libri, dei giornali, ecc.;

nei simboli chimici (C = carbonio, Zn = zinco);

nelle misure fisiche (m = metro, l = litro, kg = chilogrammo);

nelle targhe automobilistiche (MO = Modena, PI = Pisa).

Paola Viale

Insegnante di scuola primaria in Liguria

shares