La bombarda multipla

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

di Leonardo da Vinci

ricerca di scienze di Miriam Gaudio

Chi l’avrebbe mai detto ai tempi di Leonardo che quell’affare così ingombrante e apparentemente innocuo si sarebbe trasformato a partire dalla prima guerra mondiale nella mitragliatrice, una macchina da guerra portatile, in grado di falciare e uccidere in pochi secondi decine di uomini?

La Bombarda, così come l’aveva progettata Leonardo (in questa pagina le ricostruzioni in base ai suoi disegni) doveva avere 16 cannoni disposti come dei raggi di una ruota

Impressionante immaginare la serie di colpi sparati dai cannoni

La parte più interessante si trova al centro della bombarda, dove compaiono una coppia di pale meccaniche e alcuni ingranaggi a ruota.

Pubblicità
shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: