La comunicazione organizzativa nella scuola

Nella scuola (cos’ come in ogni pubblica amministrazione) si attua una comunicazione che ha a che vedere con il processo organizzativo della istituzione.

Possiamo definire questa una comunicazione organizzativa.

In questo senso assume un ruolo fondamentale il dirigente.

Tuttavia la comunicazione organizzativa non è solo rivolta all’esterno, ma anche all’interno.

Anche il personale docente e non docente, per esempio, è un destinatario della comunicazione del dirigente.

Le comunicazioni via email o sms, il sito della scuola, ecc.. possono essere strumenti validi (ed economici) per comunicare.

Il Consiglio di istituto è rappresentativo di tutte le componenti della scuola, quindi è uno strumento privilegiato per la comunicazione.

Il ruolo del dirigente nella comunicazione è importantissimo: ad esempio egli prepara e realizza una comunicazione adeguata nel Collegio Docenti, nei Consigli di Classe e nel Consiglio di Istituto.

Il Dirigente deve essere in grado di non mettere gli uni contro gli altri, ma di armonizzare le posizioni, trovare i punti di contatto, di convergenza, e non di rinfocolare gli attriti e le incomprensioni, le chiusure dei gruppi interni, o le chiusure ideologiche e partitiche.