La comunità di Cormano regala una pietra per il calice di don Savino

Molinazzo, 10 giugno 2001

Caro don Savino,
volentieri abbiamo accolto il tuo desiderio di avere in dono, sul tuo calice “delle grandi occasioni”, una pietra che a te ricordasse per sempre noi e la Parrocchia del Sacro Cuore.

Ed infatti è un rubino rosso cuore, un rubino “stellato”, come ci ha detto l’esperta commessa che, ascoltato da noi il motivo e lo scopo del regalo ci ha consigliato e venduto questa pietra.

Il rubino si chiama stellato perché da qualunque parte lo si rigiri, in qualunque punto la luce su di esso si rifletta, questa si rifrange formando una specie di stellina luminosa.

Essendo però questo solo un segno, desidereremmo non solo di essere ricordati, ma di essere noi stessi segno di qualcosa e qualcuno più grande di noi: il cuore di Gesù che pulsa per te e illumina la tua vita.

Noi ringraziamo te perché chi è padre lo è per sempre e pure tu per noi resti richiamo a tenere lo sguardo puntato sul cuore di Cristo, e ringraziamo Gesù perché nella Sua Chiesa è possibile anche ora che questa paternità continui ed addirittura si accresca, come l’arrivo di don Silvano ci testimonia.

Ecco, se tu sei per noi padre per sempre, questo piccolo dono accettalo come segno del grande affetto di coloro che ti sono figli per sempre.

La Comunità Parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù di Molinazzo

INIZIO DELLA MESSA

Ci troviamo qui, oggi, tutti riuniti a celebrare l’Eucarestia per ringraziare la SS. Trinità di averci donato don Savino in questi ultimi tredici anni.
Chiediamo al Padre, per mezzo di Gesù presente fra noi, che lo compensi di tutta la fatica che ha sostenuto, di tutto il bene che ha compiuto in mezzo a noi con instancabile generosità.

Gli chiediamo inoltre di sostenerlo nel suo nuovo e impegnativo compito in una ben più grande Parrocchia.

Noi lo accompagneremo con la preghiera perché lo Spirito Santo gli sia sempre guida nel cammino di santità tracciato per lui dal Padre.

PREGHIERE DEI FEDELI

Signore, Ti ringraziamo per averci dato come Parroco don Savino, segno della Tua presenza premurosa e misericordiosa. Ti chiediamo di accompagnarlo nel suo nuovo impegno come pastore di una nuova Comunità.