Modul’azione

Pubblicità

Sharing is caring!

Pubblicità

MODULAZIONE

Le onde elettromagnetiche possono essere utilizzate per trasmettere informazione a distanza. Poiché un’onda di intensità e frequenza costante non trasmette informazione, è necessario modificare nel tempo queste caratteristiche in relazione all’informazione da trasmettere, dopo averla opportunamente codificata.

d’ampiezza
E’ ottenuta facendo variare, in relazione all’informazione da trasmettere, l’ampiezza dell’onda elettromagnetica; un’onda modulata in ampiezza è costituita dalle sovrapposizioni di un’onda portante, avente ampiezza costante indipendentemente dalla presenza o assenza del segnale modulante, e da “bande laterali” composte da un grande numero di onde aventi frequenze rispettivamente superiori (banda superiore) ed inferiori (banda inferiore) della frequenza dell’onda portante. Ognuna delle due bande trasporta l’informazione.

di frequenza
E’ ottenuta facendo variare la frequenza, mantenendo costante l’ampiezza dell’onda radio. Tale onda è composta da un’onda portante, come per la modul’azione d’ampiezza, e da un numero, teoricamente infinito, di bande laterali superiori ed inferiori.

di fase
Sistema di modul’azione molto simile alla modul’azione di frequenza. Con questo sistema è la fase della corrente alternata di alta frequenza che viene fatta variare in relazione al segnale modulante. Un’onda modulata di fase differisce da una modulata in frequenza solo perché, nel primo caso, la variazione istantanea della frequenza dipende non solo dall’ampiezza istantanea del segnale modulante (come nella modul’azione di frequenza), ma anche dalla frequenza di detto segnale.
 

La trasmissione deve avvenire a frequenze molto alte, e ciò per due ragioni: la propagazione delle onde elettromagnetiche avviene meglio ad alta frequenza che a bassa, e soprattutto se si lavorasse a bassa frequenza sarebbe impossibile distinguere l’una dall’altra le numerosissime stazioni che trasmettono simultaneamente. Invece se una stazione radio emette su un intervallo di frequenza di qualche kHz e la frequenza di trasmissione è qualche MHz si possono collocare a frequenze vicine, ma non uguali, tante stazioni che trasmettono informazioni diverse e non interferiscono fra loro.

Pubblicità
shares