Odette Toulemonde di E.E. Schmitt – recensione di Luigi Gaudio