Programma di Matematica classe prima primaria

Programma di Matematica classe prima primaria

        Introduzione al pensiero razionale

Obiettivi Formativi:

–     Acquisire gli strumenti utili a leggere i diversi tipi di messaggio che si pongono quotidianamente alla nostra attenzione.

–     Cercare soluzioni a situazioni problematiche facendo ricorso alla creatività , formulando ipotesi e congetture, inventando strategie risolutive.

Obiettivi specifici di apprendimento:

–     Compiere classificazioni in base a proprietà  concordate.

–     Stabilire e riconoscere semplici criteri di classificazione.

–     Raccogliere dati, organizzarli e trarre informazioni utili.

–     Intuire la possibilità  del verificarsi o meno di un evento.

–     Individuare e risolvere semplici situazioni problematiche.

        Il mondo della misura

Obiettivi Formativi:

–     Riconoscere e confrontare attributi di oggetti misurabili

Obiettivi specifici di apprendimento:

–     Osservare oggetti individuando in essi grandezze.

–     Confrontare oggetti in relazione alle grandezze misurate.

–     Ordinare grandezze.

        Il mondo dei numeri

Obiettivi Formativi:

–     Scrivere, usare i numeri nella vita quotidiana e riconoscere i contesti nei quali si considerano i numeri.

–     Stabilire le strategie e le risorse necessarie per la soluzione di problemi.

Obiettivi specifici di apprendimento:

–     Conoscere e utilizzare i numeri naturali in diversi contesti.

–     I numeri naturali nei loro aspetti ordinali e cardinali entro il 20.

–     Confrontare e ordinare i numeri.

–     Riconoscere nei numeri il diverso valore delle cifre.

–     Operare con addizioni e sottrazioni fra numeri naturali.

–     Comprendere il significato delle operazioni di addizione e sottrazione in contesti tratti dall’esperienza.

        Il mondo della geometria

Obiettivi Formativi:

–     Essere in grado di muoversi e di organizzare lo spazio direttamente percepibile.

–     Rappresentare oggetti di figure piane che fanno parte dell’esperienza del bambino per passare alla loro rappresentazione sul piano.

Obiettivi specifici di apprendimento:

–     Descrivere la posizione di oggetti o persone a partire da un determinato punto di riferimento.

–     Eseguire, rappresentare e descrivere semplici percorsi.

–     Osservare ed analizzare alcune caratteristiche di semplici figure piane.

        Introduzione al pensiero razionale

UNITA DI APPRENDIMENTOCOMPETENZE
1) A scuola scopro (1° bimestre)

  • Approccio al mondo dei numeri attraverso storie, attività  ludiche e osservazione della realtà .
  • Risolvere semplici situazioni problematiche senza numeri facendo ricorso alla creatività .
  • Acquisire concetti topologici
  • Scoprire attributi di cose, persone e animali.
  • Classificare oggetti con materiale strutturato e non.
  • Avvio al diagramma di Venn.
  • Confrontare e ordinare grandezze.
  • Riconoscere semplici figure piane attraverso il mondo della realtà .
  1. a)  Sa orientarsi nello spazio e sul foglio.
  2. b)  Riconosce e classifica oggetti del reale.
  3. c)   Individua gli attributi misurabili negli oggetti.
  4. d)  Confronta e ordina grandezze..
  5. e)  Riconosce e nomina le principali figure piane.
2) A scuola conto (2° bimestre)

  • Acquisire i numeri entro il 9 utilizzando oggetti, regoli, linea dei numeri.
  • Stabilire confronti e relazioni d ordine.
  • Individuare e risolvere situazioni problematiche dal contesto quotidiano formulando ipotesi.
  1. a)  Conosce e utilizza i numeri naturali entro il 9
  2. b)  Sa confrontare e ordinare numeri.
  3. c)   Sa confrontare e ordinare utilizzando i segni >, <, =.
  4. d)  Individua semplici situazioni problematiche.

 

 

UNITA DI APPRENDIMENTOCOMPETENZE
   3) A scuola imparo (3° bimestre)

  • Effettuare attività  di raggruppamenti in base diverse per cogliere il concetto di decina.
  • Comprendere il valore posizionale delle cifre.
  • Eseguire addizioni e sottrazioni utilizzando insiemi,  regoli, linea dei numeri, tabelle.
  • Comprendere un testo problematico utilizzando il disegno.
  • Usare correttamente attraverso il gioco, le espressioni certo”, impossibile”
  1. a)  Sa raggruppare e rappresentare in base diversa.
  2. b)  Sa riconoscere ed effettuare il raggruppamento in base 10.
  3. c)      Sa eseguire le operazioni di addizione e sottrazione.
  4. d)     Sa risolvere problemi utilizzando rappresentazioni grafiche.
  5. e)  Sa usare i termini certo” e impossibile”.
   4) A scuola ragiono (4° bimestre)

  • Eseguire addizioni e sottrazioni in riga.
  • Avviare al calcolo mentale.
  • Risolvere semplici problemi con addizioni e sottrazioni con illustrazioni-risposte.
  • Eseguire e rappresentare percorsi.
  • Raccogliere e tabulare dati attraverso grafici.
  1. a)  Ha sviluppato automatismi di calcolo.
  2. b)  Risolve problemi utilizzando le operazioni di addizione e sottrazione.
  3. c)   Sa eseguire un percorso realizzato su foglio quadrettato e viceversa.
  4. d)  Sa raccogliere dati e informazioni organizzandoli con rappresentazioni iconiche.