Pronto? C’è un’immagine per te


Corso di Laurea magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato

Primo anno – Terzo appello

compito di francese della prof.ssa Francine leruth

Continua a crescere la telefonia mobile in Italia. Secondo le stime fornite da Assinform sulla base delle oltre 35 milioni di utenze attivate, che comprendono persone che hanno piu’ di un abbonamento di telefonia mobile, a giugno 2000 erano infatti circa 29 milioni gli utilizzatori di cellulari nel nostro Paese. Un incremento, sottolinea Assinform, che per fine 2000 dovrebbe portare al superamento dei 40 milioni di utenze attive, “anche se, in prospettiva, la continuita’ dello sviluppo della telefonia mobile sara’ sempre piu’ in funzione dell’ accesso a nuovi servizi e dell’ emergere di nuovi standard”. La diffusione della telefonia mobile, d’ altra parte, s’ inserisce in un contesto piu’ ampio, che registra la costante crescita del giro d’ affari delle telecomunicazioni, a cui nell’ ultimo anno hanno contribuito in modo determinante gli investimenti fatti dai diversi operatori per la creazione di nuove infrastrutture, per esempio per la cablatura delle aree metropolitane. La novita’ e’ rappresentata dal fatto che, nel primo semestre del 2000, si e’ verificata “una prima consistente riduzione dei proventi dei servizi su rete fissa”, a fronte pero’ di un “forte incremento del traffico sulla stessa rete fissa” trainato dalle connessioni a Internet. A dimostrazione della centralita’ che Internet ha assunto, in termini di traffico generato, per i principali operatori. Anche la crescita costante delle utenze di telefonia mobile, per altro, viene spesso associata dagli analisti a una riduzione delle tariffe. I cosiddetti Servizi a valore aggiunto (Vas), dunque, consentono agli operatori di telecomunicazioni di ampliare la propria offerta e, soprattutto, di aumentare il traffico medio indipendentemente da un eventuale calo di quello voce. La Gsm association, il consorzio che raccoglie le maggiori societa’ di tlc e i produttori di cellulari gsm di tutto il mondo, di recente ha comunicato che nel mese di agosto sono stati inviati 9 miliardi di sms.