Ragazzi di vita

di Pier Paolo Pasolini

Ragazzi di vita

prof. Luigi Gaudio

Nel titolo ho inteso dire ragazzi di malavita.

Non ho inteso fare un romanzo nel senso classico della parola, ho voluto soltanto scrivere un libro che è la testimonianza della vita da me vissuta per 2 anni in un rione di Roma. Ho voluto fare un documentario

Pier Paolo Pasolini

Caratteri del romanzo:

Eclisse del narratore

Parlata romanesca

Un libro documentario, non neorealista, ne’ verghiano

 

I protagonisti:

Adolescenti della periferia di Roma, caratterizzati da:

  1. Strafottenza
  2. Ignoranza
  3. Malizia
  4. Prepotenza

Rifiutano:

  1. la lealtà  (l’ amicizia vera)
  2. l’amore (solo sesso!)
  3. la famiglia (inesistente, occupa l’1% della loro giornata)
  4. Giornate trascorse alla ricerca di soldi

La strada = La loro scuola